Cantiere con lavoratori in nero: imprenditore denunciato e multato

Nei guai un 46enne di Carovigno. L'attività imprenditoriale è stata sospesa. Multa da 5.600 euro

CAROVIGNO – Utilizzava due lavoratori in nero all’interno di un cantiere allestito a Carovigno. Un imprenditore edile di 46 anni di Carovigno è stato denunciato a piede libero a seguito di una ispezione effettuata dai carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi, nell’ambito di servizio straordinario finalizzato al contrasto dell’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. 

L’uomo deve rispondere del reato di violazione delle disposizioni per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e delle disposizioni circa la visita medica prevista dal programma di sorveglianza sanitaria.

L’attività imprenditoriale è stata sospesa e sono state comminate sanzioni amministrative per un importo pari a 5.600  euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Assembramenti e spiagge libere: come si stanno organizzando i Comuni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento