Lido Presepe, primi interventi dopo la lettera di lamentela dei cittadini

Arrivano i primi risultati, seppur a stagione più che inoltrata, e i primi impegni, forse concreti

LIDO PRESEPE – Arrivano i primi risultati, seppur a stagione più che inoltrata, e i primi impegni, forse concreti, per i disagi lamentati a fine luglio scorso da alcuni residenti di Lido Presepe marina di competenza del Comune di Torchiarolo. Il sindaco Flavio Caretto ha incontrato il gruppo di cittadini che chiese interventi di decoro urbano e di igienizzazione attraverso una lettera corredata di una raccolta firme protocollata presso gli uffici preposti.

La lettera protocollata da alcuni residenti 

Si chiedeva pulizia, disinfestazione, controlli nei terreni abbandonati trasformati in discarica e diventati ricettacolo di animali e insetti pericolosi, l’allaccio alla rete idrica e la manutenzione dell’unica fontanina di erogazione dell’acqua potabile che versa in condizioni di degrado. Disservizi che rendono la villeggiatura nella marina poco confortevole.terreni lido presepe1-2

La risposta dell’amministrazione non tardò ad arrivare, il 5 agosto scorso (successivo alla lettera) fu espletato il servizio di disinfestazione antialare e deblattizzazione su tutto il territorio comunale, marine comprese.

Nei giorni scorsi, invece, il sindaco Caretto ha incontrato i cittadini impegnandosi a risolvere nel più breve tempo possibile i problemi di sua competenza: pulizia dei terreni e falciatura dell’erba a bordo strada. Per quanto riguarda l’allaccio alla rete idrica, invece, è stato spiegato che occorre redigere specifico progetto con relativo accantonamento economico. La strada è ancora lunga.

I residenti che hanno intrapreso questa piccola battaglia si dicono soddisfatti dell’interessamento del primo cittadino e fiduciosi per gli impegni assunti. Si spera che nella prossima stagione estiva non si debba più tornare su argomenti che raccontano disagi e disservizi.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • In via della grotta bisognerebbe intervenire con dei dossi artificiali in quanto è un rettilineo abbastanza lungo e le moto è le macchine sfrecciano a velocità sostenuta ed è pericoloso in quanto pieno di bimbi che giocano

  • Avatar anonimo di Vincy
    Vincy

    l estate sta finendooooo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto all'alba a un Tir che trasportava tabacchi: superstrada chiusa

  • Cronaca

    Fucili, pistole e katane fra la casa e il negozio: arrestato un commerciante

  • Cronaca

    Presta soldi a imprenditore in difficoltà con tasso del 200%: arrestato

  • Cultura

    "Dal sequestro al Museo": convegno sulla mostra "Arte liberata"

I più letti della settimana

  • Rapina con spari nella gioielleria del centro commerciale. Presi i banditi

  • Assalto nella gioielleria Stroili: ecco chi sono gli arrestati

  • Muore sulla strada del ritorno a casa dopo turno di notte

  • Scontro frontale sulla circonvallazione di Mesagne: un morto

  • Colpi di pistola in Largo Concordia: un ferito tra i giovani del sabato notte

  • Settimana corta alla scuola media: "Docenti ignorati". E' scontro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento