Lite tra cognati per l'eredità finisce in aggressione: due feriti e un denunciato

Il cognato ”aggressore” è stato denunciato per lesioni personali e porto di armi od oggetti atti ad offendere

BRINDISI - Nella tarda serata di ieri, giovedì 28 maggio, la Polizia ha denunciato per lesioni personali e porto di armi od oggetti atti ad offendere un 70enne, incensurato, originario della provincia di Brindisi ma residente a Lecce.

L’uomo, si era incontrato con i due fratelli, suoi cognati, nei pressi del bar degli Amici di via dell’Abate per esaminare insieme una questione di natura ereditaria, evidentemente non ha gradito alcuni punti degli accordi e dalle semplici parole è passato alle vie di fatto. Ha estratto dalla tasca una forbice con la quale ha colpito e ferito i due fratelli: il primo alla spalla sinistra ed il secondo, intervenuto per sedare gli animi, alla mano sinistra.

il luogo della lite-2

I due fratelli, lievemente feriti, si sono recati al Pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi dove, poco dopo, sono stati raggiunti dal cognato, in compagnia di due amici, per accertarsi delle loro condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al posto fisso di Polizia dell’ospedale, i tre protagonisti dell’episodio, hanno riferito la stessa versione, pertanto, a seguito della querela dei due fratelli il cognato ”aggressore” è stato denunciato per lesioni personali e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento