Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Violenta aggressione in via Del Campo, a San Pietro Vernotico. Sul posto i carabinieri e l'istituto di vigilanza G4

SAN PIETRO VERNOTICO – Sfocia nel sangue una lite fra vicini avvenuta oggi pomeriggio (domenica 17 novembre) in via Del Campo, a San Pietro Vernotico. Un uomo è finito in ospedale dopo essere stato colpito con una spranga alla testa da un altro individuo, al culmine di un diverbio per futili motivi. Sul posto si sono recati i carabinieri della locale stazione e una pattuglia dell’istituto di vigilanza G4, intervenuta su chiamata di alcuni residenti.

La violenta aggressione si è verificata su un marciapiede, a ridosso di un’abitazione. La vittima, soccorsa dal personale del 118, ha riportato una profonda ferita, ma fortunatamente non verserebbe in gravi condizioni. I carabinieri stanno cercando di far luce sull’accaduto attraverso le testimonianze delle persone che hanno assistito alla scena e le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza.

A quanto pare non è la prima volta che le forze dell’ordine e lo stesso istituto di vigilanza intervengono in via Del Campo per sedare liti di vicinato, ma non si era mai arrivati a un simile epilogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • “Bomba, se esplode città in sicurezza”. Scuole chiuse sabato e lunedì

  • Bomba, colazione e pranzo offerti dal Comune: cornetto, caffè, due panini e frutta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento