Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

Dramma a bordo di un pullman delle Ferrovie Sud Est, nella zona industriale di Torre Santa Susanna. I ragazzi allertano tempestivamente i soccorritori. Autista ricoverato al Perrino

Foto di repertorio

TORRE SANTA SUSANNA – Ha fatto appena in tempo ad accostare e a fermarsi quando sono arrivati i primi segnali del malore. Poi sono stati i ragazzi ad allertare i soccorsi. Un autista 60enne di Torre Santa Susanna è stato colpito da un infarto mentre si trovava alla guida di un pullman delle Ferrovie Sud Est pieno di studenti al rientro dalle scuole.

Il dramma si è verificato intorno alle ore 13.40 di oggi (venerdì 15 novembre). Il malcapitato, esperto conducente di mezzi di linea con numerosi anni di servizio alle spalle, ha cominciato a sentirsi male mentre procedeva nella zona industriale di Torre Santa Susanna. Nel giro di pochi istanti ha avuto la lucidità di rallentare, accostare e fermarsi sul bordo della strada. Subito dopo si è accasciato sul volante.

Gli studenti, consci della gravità della situazione, hanno immediatamente allertato i soccorritori. Sul posto si è recata un’ambulanza con personale del 118. L’autista, a quanto pare privo di sensi, è stato trasportato in codice rosso presso l’ospedale Perrino di Brindisi. Adesso è ricoverato in condizioni critiche nel reparto di Terapia intensiva cardiologica.

Provvidenziale è stata la tempestività con cui i ragazzi hanno chiamato il numero d’emergenza. Alcuni di loro, scossi dall’accaduto, sono stati prelevati dai rispettivi genitori. Altri hanno proseguito il viaggio a bordo di un mezzo sostitutivo inviato dall’azienda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Spaventoso incidente sulla strada provinciale: due persone ferite

  • Litoranea, scatta sosta selvaggia: parcheggi comunali ignorati

  • Ladri di angurie in trasferta nel Leccese: bloccati dopo un inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento