Controlli della polizia: emesso foglio di via nei confronti di un uomo

Controlli anche presso una sala giochi e sequestro di un’auto non in regola con la normativa sulla circolazione

MESAGNE – Un uomo è stato raggiunto da un Foglio di Via Obbligatorio con intimazione di non fare rientro nel comune di Mesagne per anni tre, controlli presso una sala giochi sequestro di un’auto non in regola con la normativa sulla circolazione. Era senza assicurazione e senza revisione. È questo il bilancio di una servizio di controllo del territorio operato dai poliziotti del commissariato di Polizia di Mesagne.

L’uomo raggiunto dal foglio di via è un 45enne con precedenti penali residente formalmente in provincia di Siracusa. È stato controllato a bordo di un camper parcheggiato nella zona industriale di Mesagne. Per due giorni il veicolo è rimasto parcheggiato allo stesso modo nonostante durante il primo controllo i poliziotti avevano spiegato al proprietario che il campeggio è consentito solo in apposite aree attrezzate e non nel parcheggio.

“Tenuto conto pertanto dei numerosi precedenti riscontrati a carico delle persone già identificate, segnalate agli organi giudiziari perché responsabili della commissione di reati di tipo predatorio, e gravate anche da numerosi provvedimenti di divieto di ritorno in molti comuni, veniva adottato dal Questore il provvedimento del Foglio di via e contestuale divieto di ritorno nella città di Mesagne”. Si legge in una nota inviata agli organi di informazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • Maxi carico di droga al largo di Brindisi: arrestato uno scafista

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Bomba, svincoli chiusi e percorsi obbligatori: così cambierà la viabilità

Torna su
BrindisiReport è in caricamento