Ricercato a Milano per rapina, preso nel Brindisino grazie ad "Alert Alloggiati"

Gli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, nella serata di ieri, domenica 11 gennaio hanno arrestato, grazie al sistema "Alert Alloggiati", un 18enne marocchino Ilias Harid, ricercato dalla polizia di Milano perché destinatario di un ordine di esecuzione pena per rapina aggravata consumata

MESAGNE – Gli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, nella serata di ieri, domenica 11 gennaio hanno arrestato, grazie al sistema “Alert Alloggiati”, un 18enne marocchino Ilias Harid, ricercato dalla polizia di Milano perché destinatario di un ordine di esecuzione pena per rapina aggravata consumata, reato commesso a giugno del 2012 in provincia di Milano, quando il soggetto era ancora minorenne.

Il giovane è stato trovato in un albergo di San Vito Dei Normanni. “Alert Alloggiati” è il sistema informatico delle forze dell’ordine che permette di segnalare la presenza presso strutture ricettive di persone ricercate o con provvedimenti a carico da eseguire. Così quando il 18enne ha prenotato una stanza nella struttura sanvitese, lasciando le proprie generalità, la sala operativa della Questura di Brindisi ha ricevuto la segnalazione riguardante la sua presenza a San Vito Dei Normanni, paese di competenza del commissariato di Mesagne. Gli agenti, diretti dal vicequestore Rosalba Cotardo, hanno così raggiunto la struttura dove alloggiava il 18enn, lo hanno catturato e poi, dopo le formalità di rito, trasferito nel carcere di Brindisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento