Minacce al vicepresidente di Confartigianato

LATIANO -“Preoccupa ma non intimorisce –ha detto oggi il presidente provinciale di Confartigianato Brindisi, Antonio Ignone– l’avvertimento compiuto dalla criminalità ai danni del titolare dell’esercizio commerciale Lu Furnu di Latiano".

LATIANO -“Preoccupa ma non intimorisce –ha detto oggi il presidente provinciale di Confartigianato Brindisi, Antonio Ignone– l’avvertimento compiuto dalla criminalità ai danni del titolare dell’esercizio commerciale Lu Furnu di Latiano. La preoccupazione è dovuta alle modalità utilizzate in questa occasione dalle organizzazioni malavitose che hanno fatto ritrovare tre cartucce di un fucile calibro 12 all’ingresso del noto panificio della città".

Il titolare del negozio, Antonio Madaghiele, è il vicepresidente provinciale di Confartigianato, ma anche presidente regionale dell'associazione dei panificatori aderente alla stessa organizzazione, ed è assessore comunale ai Servizi sociali ad Oria. Recentemente, sempre a Latiano, la vetrata del panificio di Madaghiele, che gestisce anche altri forni ad Oria, è stata danneggiata altre due volte con il lancio di oggetti metallici e candele per motore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento