Minaccia titolare del pub: "Ti uccido". Arrestato dai carabinieri

Ai domiciliari un giovane di 22 anni di Carovigno: ha ferito anche un militare

CAROVIGNO -  Prima le mimacce al titolare del pub: "Ti uccido". Poi l'aggressione ai carabinieri arrivati nel locale. Un ragazzo di 22 anni di Carovigno è stato arrestato in flagranza di reato con le accuse di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E' ai domiciliari.

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, sabato 15 novembre 2018, attorno alle 18,30 in un locale che si trova in corso Umberto Primo a Carovigno. Alcuni presenti hanno raccontato che un giovane, probabilmente in stato di ebbrezza, stava aggredendo il proprietario e stava urlando anche nei confronti dei propri genitori. Su richiesta di questi ultimi è arrivata un'ambulanza del 118, ma nonostante l'intervento del personale, il giovane ha rifiutato qualsiasi terapia. Il 22enne ha lanciato una sedia di plastica e a quel punto sono intervenuti i carabinieri.

Durante le fasi concitate dell’intervento  i militari hanno ricevuto spintoni minacce ed aggressioni, uno degli uomini dell'Arma è stato costretto a ricorrere alle cure dei medici dell’ospedale di Ostuni  per trauma contusivo alla mano sinistra. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • se si difendeva il carabiniere scommetto che lo denunciavano di sopra. ma quando si finisce sta storia che chi deve fare il proprio dovere deve non solo preso a parole grosse ma pure picchiato senza che si possa difendere . alla fine il delinquente può le forze dell'ordine invece devono andare con i guanti bianchi ma insomma stiamo scherzando

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Auto in fiamme a Sant'Angelo e Acque Chiare: bimba in ospedale

  • Cronaca

    Il nuovo questore: “Sono sempre stato poliziotto da marciapiede”

  • Cronaca

    Tedesco: “Sono io quello della rapina, ho sbagliato”. Protino: “Non ne so niente”

  • Cultura

    San Lorenzo: "Acuto ingegno, memoria florida e forza di volontà"

I più letti della settimana

  • Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Tragedia sulla provinciale: oggi l'ultimo saluto a Sarah, Giulia e Davide

  • Auto contro scooter nel centro abitato: un 14enne in Rianimazione

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

Torna su
BrindisiReport è in caricamento