Morvillo, messa a porte chiuse

BRINDISI - E' cominciata alle 9 nell'Istituto professionale "Morvillo Falcone" di Brindisi la cerimonia religiosa in memoria di Melissa Bassi, ad una settimana dall'attentato omicida che ha ucciso la studentessa 16enne e ferito in maniera grave cinque sue compagne, tutte di Mesagne. Per decisione della direzione dell'istituto, è stato impedito l'accesso non solo alle telecamere ed alle macchine fotografiche, ma a a tutti i giornalisti, rimasti fuori dal cancello. E' stata scelta la strada, perciò, del raccoglimento almeno per la questo momento in cui la scuola colpita si ritrova a commemorare Melissa Bassi e a sperare per la salvezza delle altre ragazze che versano in condizioni più gravi.

L'Istituto professionale Morvillo

BRINDISI - E' cominciata alle 9 nell'Istituto professionale "Morvillo Falcone" di Brindisi la cerimonia religiosa in memoria di Melissa Bassi, ad una settimana dall'attentato omicida che ha ucciso la studentessa 16enne e ferito in maniera grave cinque sue compagne, tutte di Mesagne. Per decisione della direzione dell'istituto, è stato impedito l'accesso non solo alle telecamere ed alle macchine fotografiche, ma a a tutti i giornalisti, rimasti fuori dal cancello. E' stata scelta la strada, perciò, del raccoglimento almeno per la questo momento in cui la scuola colpita si ritrova a commemorare Melissa Bassi e a sperare per la salvezza delle altre ragazze che versano in condizioni più gravi.

Oggi alle 14,30 dal vicino piazzale del Palazzo di Giustizia, su viale Togliatti, muoverà il corteo degli studenti per la manifestazione nazionale organizzata dall'Uds ad una settimana dalla bomba della 7,40 di sabato 19 maggio. Il corteo percorrerà poi viale Aldo Moro, il cavalcavia De Gasperi, corso Roma ed infine raggiungerà piazza della Vittoria per i discorsi di chiusura.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Multiservizi, lievitano i debiti: oltre sei milioni. Manca il piano di rilancio

    • Cronaca

      Banco dato alle fiamme: la scuola "Marco Pacuvio" resta chiusa

    • Economia

      Enel: presidio no stop. "Preoccupati dalla messa in sicurezza di tre gruppi"

    • Politica

      "Emiliano fuori tempo e fuori luogo. Ok il sindaco di Squinzano"

    I più letti della settimana

    • Muore dopo dimissioni dal Pronto soccorso: i parenti chiedono chiarezza

    • Prosciugato il conto di due anziani di Cellino: arrestati nipote e direttore della Posta

    • Tenta di togliersi la vita sulla superstrada: salvato dai poliziotti

    • Incidenti stradali: raffica di condanne per “ponci” a Brindisi

    • Incendiate nella notte auto e villetta contemporaneamente: si indaga

    • Rapina a mano armata in ristorante: presa la cassa con 600 euro

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento