Muore ragazza investita da un treno: ritardi e disagi sulla Lecce-Bari

La tragedia è avvenuta intorno alle 15,30 di oggi fra Mola e Polignano a mare. Dalle 19.00 è ripresa la normale circolazione. Cancellati due treni regionali, ritardi fino a due ore

BRINDISI – Una tragedia avvenuta nel pomeriggio di oggi fra Mola di Bari e Poligiano a mare, nel Barese, ha provocato disagi e rallentamenti lungo la linea ferroviaria Lecce-Bari. A partire dalle ore 15,30 di oggi (7 giugno), infatti, i treni fra Mola e Polignano sono rimasti fermi, a seguito dell’investimento di una ragazza travolta dal convoglio Bologna-Lecce.

Intorno alle ore 17, la circolazione fra i due scali interessati è ripresa su un solo binario, a senso unico alternato. Dalle 19.00 è ripresa la normale circolazione. Il treno Intercity 603 è ripartito con oltre due ore di ritardo. Tre Frecce, due Regionali e un Intercity con ritardi fino a 100 minuti. Venti treni Regionali limitati nel percorso e due cancellati. Attivato servizio di bus sostitutivi.

Trenitalia comunica che è in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale. Sul posto l’Autorità Giudiziaria per i rilievi di rito.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tute, scooter e passamontagna: i "Falchi" scoprono il covo dei rapinatori

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento