Nel Tir da Valona 270 chili di marijuana

BRINDISI – Duecentosettanta chili di marijuana suddivisa in numerosi panetti sono stati scoperti e sequestrati dai militari della compagnia della Guardia di Finanza di Brindisi, in collaborazione con i funzionari della Dogana. La droga è spuntata fuori nel corso di un controllo su un autoarticolato appena sbarcato nello scalo brindisino dalla motonave “Ionian Spirit”, proveniente dal porto della città albanese di Valona.

Il doppiofondo con la marijuana

BRINDISI – Duecentosettanta chili di marijuana suddivisa in numerosi panetti sono stati scoperti e sequestrati dai militari della compagnia della Guardia di Finanza di Brindisi, in collaborazione con i funzionari della Dogana. La droga è spuntata fuori nel corso di un controllo su un autoarticolato appena sbarcato nello scalo brindisino dalla motonave “Ionian Spirit”, proveniente dal porto della città albanese di Valona.

La marijuana era nascosta in un doppio fondo. In manette è finito il conducente del mezzo, un uomo di nazionalità albanese. L’autista è stato tratto in arresto e trasportato nel carcere di Brindisi con l’accusa di traffico internazionale di sostanza stupefacente. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 nella Caserma “Piccinni”, sede della Compagnia della Guardia di Finanza di Brindisi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento