Non versa l'assegno a figli ed ex moglie: denunciato anche per truffa

L'uomo, 40 anni, accusato di violazione degli obblighi di assistenza familiare: 650 euro al mese

LATIANO - Denunciato per non aver corrisposto all'ex moglie e ai tre figli, minori, l'assegno mensile pari a 650 euro stabilito dal Tribunale di Brindisi: un uomo di 40 anni di Latiano è accusato  di  mancata esecuzione dolosa di provvedimento, nonché di truffa e appropriazione indebita, perché avrebbe  dichiarato falsamente di avere a proprio carico la prole, percependo indebitamento il relativo assegno familiare nella propria busta paga. La sentenza del Tribunale di Brindisi, per gli obblighi di mantenimento, è stata pronunciata il 10 ottobre 2016.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Rita De Vito: “Impossibile adeguare i miei valori alle direttive del Pd”

  • Politica

    I silenzi nuocciono gravemente alla salute di questa giunta

  • Opinioni

    Capannone Montecatini tra vecchie e "nuove" ma inattuali idee

  • Cronaca

    "Perché pagare se non ho mai ricevuto servizi?" Accolto ricorso contro Arneo

I più letti della settimana

  • Inseguimento tra carabinieri e Giulietta finisce con tamponamento e arresto

  • Notte di fuoco tra Commenda e Sant’Elia: arrestato un brindisino

  • Furgone si ribalta sulla 379: un morto e un ferito

  • Caso Cucchi, rimosso uno striscione contro il carabiniere brindisino

  • L'auto finisce fuori strada: due ragazzi in ospedale

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: anche in Appello chieste condanne per 27 brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento