Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Carabiniere ucciso a Roma: l'omaggio all'Arma della polizia di Brindisi

Due volanti in sirena si sono fermate davanti alla sede del comando provinciale. I ringraziamenti del colonnello De Magistris

 

BRINDISI - Un omaggio a sirene spiegate davanti alla sede del comando provinciale carabinieri. Così due volanti della Polizia di Stato della questura brindisina hanno reso omaggio al vice brigadiere Mario Rega Cerciello, ucciso a Roma nella notte del 26 luglio scorso durante un’operazione di servizio.

Verso le 13.00 odierne, proprio mentre erano in corso i funerali del giovane collega, le volanti hanno raggiunto l’ingresso della caserma e hanno reso onore alla bandiera italiana che sventola dal pennone sovrastante, per poi ripartire a sirene spiegate, esprimendo in questo modo la partecipazione e la solidarietà loro e quella dell’intera èplizia di Stato per il grave lutto subito dall’Arma.

Nella circostanza, il comandante provinciale, colonnello Giuseppe De Magistris, è sceso in strada, dove ha avuto un breve colloquio con gli agenti componenti gli equipaggi delle due volanti, esprimendo loro il commosso ringraziamento dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi e dell’Arma tutta.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento