homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Operativa la compagnia carabinieri di S.Vito

S.VITO DEI NORMANNI - Questa mattina a S.Vito dei Normanni il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Ugo Sica, ha presenziato all'insediamento nella sede provvisoria della nuova compagnia dell'Arma del capitano Ferruccio Nardacci. Successivamente i due ufficiali si sono recati in visita di cortesia al sindaco uscente Antonello Trizza, e al sindaco subentrante, Alberto Magli.

Il capitano Ferruccio Nardacci

S.VITO DEI NORMANNI - Questa mattina a S.Vito dei Normanni il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Ugo Sica, ha presenziato all'insediamento nella sede provvisoria della nuova compagnia dell'Arma del capitano Ferruccio Nardacci. Successivamente i due ufficiali si sono recati in visita di cortesia al sindaco uscente Antonello Trizza, e al sindaco subentrante, Alberto Magli.

La compagnia carabinieri di S.Vito dei Normanni avrà come territori di competenza quelli di Mesagne, Latiano, S.Michele Salentino, Ceglie Messapica e Carovigno. In attesa che sia pronta la nuova e moderna caserma nella zona 167, la compagnia occuperà l'attuale sede della stazione carabinieri in via Brindisi.

La decisione di istituire nel Brindisino una quarta compagnia dell'Arma fu presa nella prima metà degli anni Novanta, al culmine di una spirale di atti criminosi che coinvolsero anche figure istituzionali ed edifici pubblici. In quella fase a S.Vito nacque il primo comitato antiracket della regione, fortemente sostenuto dalla procura della Repubblica e dall'amministrazione comunale di centrosinistra.

Questa fu la ragione principale della scelta del comando generale dell'Arma. Il 23 aprile sarà proprio il comandante generale dei Carabinieri a inaugurare ufficialmente la nuova unità, obiettivo raggiunto dopo lunghi anni di attesa a causa dei problemi che hanno rallentato la realizzazione della caserma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Don Fabio, il prete che ha scavato con le mani tra le macerie

    • Cronaca

      La sentenza: “Scu, illogiche le dichiarazioni di quel pentito”

    • Cronaca

      Colpi di fucile contro vetrata di panetteria: indagini della polizia

    • Cronaca

      S.Pietro, ordinanza di cessazione attività per due B&B non in regola

    I più letti della settimana

    • Scu, a Brindisi fine della storia per l’ex braccio destro di Buccarella

    • E' una 19enne brindisina la più bella della Puglia: pronta per miss Italia

    • Violento scontro sulla Brindisi-San Pietro: una mamma e le figlie in ospedale

    • Prima la fucilata, poi l'incidente: arrestato l'uomo ricoverato al Perrino

    • Uomo ricoverato in gravi condizioni al "Perrino": è giallo

    • Chili di hascisc nella lavatrice e in auto: arrestato un panettiere brindisino

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento