Virus: in quarantena i passeggeri del volo di ritorno da Malpensa

Poste in sorveglianza attiva sanitaria 33 persone della provincia di Brindisi che hanno viaggiato con il 33enne di Torricella positivo al test. Negativi i 42 tamponi esaminati oggi ambito regionale

BRINDISI – E’ stata notificata un’ordinanza con disposizioni di quarantena ai passeggeri che lunedì scorso (24 febbraio) hanno viaggiato a bordo del volo Malpensa (Milano) - Brindisi della Easy Jet, con il 33enne di Torricella (Taranto) risultato positivo al test del Coronavirus. Le notifiche sono state effettuate dai carabinieri del comando Nas di Bari, con la collaborazione dei comandi di Taranto, Bari e Lecce. Il provvedimento è stato emesso dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. 

I servizi di Igiene Pubblica dei dipartimenti di Prevenzione delle Asl di Taranto, Brindisi e Lecce hanno rintracciato e posto in sorveglianza attiva sanitaria, rispettivamente i 32, 33 e 35 residenti nelle tre province, che si sono imbarcati sul volo identificato in corso di indagine epidemiologica. “Sono state, altresì, spiegate - si legge in una nota della Regione Puglia - le misure precauzionali da adottare. Sono in corso ulteriori approfondimenti su alcuni passeggeri che risulterebbero non aver più viaggiato su quel volo e su alcuni passeggeri stranieri e/o turisti non residenti”.

Negativi 42 tamponi 

Stamattina, intanto, il governatore Emiliano ha trasferito la sua sede di lavoro nel dipartimento Politiche della Salute, partecipando personalmente alle videoconferenze convocate dal Dipartimento della Protezione Civile per rendere armoniche le decisioni pugliesi con quelle del Governo centrale e delle altre regioni.

Sono risultati negativi i 42 tamponi esaminati oggi dal laboratorio di riferimento regionale per agente di Covid-19.  L'accertamento sui casi sospetti continua regolarmente. La Regione ribadisce che, “in linea con le indicazioni del Ministero della Salute, i test per Sars-CoV-2 non vanno eseguiti su soggetti asintomatici, anche se provenienti dalle aree a rischio, ma solo sui soggetti sintomatici dopo attenta valutazione medica. Il livello di attenzione nella regione è massimo. In tutto, ad oggi, in Puglia sono stati effettuati 242 test”.

Il numero verde 800713931, attivato da ieri, continua a rispondere ai cittadini per fornire tutte le informazioni. Finora sono state circa 1.000 le chiamate. Il direttore del Dipartimento politiche della salute, Vito Montanaro, ha incontrato questa mattina una delegazione di Federfarma e Ordine dei Farmacisti per rafforzare la collaborazione tra Regione e farmacisti nella gestione dell'emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento