Perde borsellino sul bus: lo ritrova grazie a un ragazzo di colore

Scende dal pullman e lascia inavvertitamente il portafogli sul sedile, un ragazzo di colore nota la scena, prende il borsellino e lo consegna all’autista

BRINDISI – Scende dal pullman e lascia inavvertitamente il portafogli sul sedile, un ragazzo di colore nota la scena e non riuscendo ad avvertire subito la passeggera prende il borsellino e lo consegna all’autista spiegando l’accaduto. Dopo qualche ora il portafogli è nelle mani della sua proprietaria, una 56enne di Brindisi, intatto. Ora lo donna cerca il giovane per ringraziarlo. È accaduto nella mattinata di oggi a Brindisi.

“Oltre ai soldi c’erano documenti di diverso genere e certificati medici, ero stata, appunto, dal medico – spiega la donna – se non lo avessi ritrovato sarebbe stato un bel guaio, mi piacerebbe tanto capire chi è il ragazzo che mi ha permesso di riavere il portafogli e ringraziarlo”.

Una buona azione che non meriterebbe di essere raccontata se non vivessimo in un’epoca in cui i portafogli vengono sfilati dalle borse al mercato e se i ragazzi di colore non venissero visti, troppo spesso, come persone pericolose o additate proprio come autori di furti. Invece, in questo caso, la buona azione, viene proprio da uno straniero. “Solo a casa mi sono resa conto di non avere più il borsellino, ripercorrendo gli spostamenti della mattinata ho subito capito che lo avevo perso sul pullman. Ma di quel bus ricordavo poco sapevo solo che era il “Bozzano-Brindisi”, così avevo letto sul display”. La donna, comunque, non ha esitato a recarsi al deposito della Stp, sito nella zona industriale di Brindisi.

"Non avevo molte speranze, ma cmq ho raccontato quello che era successo spiegando che non conoscevo la linea del bus ma solo la tratta. Il personale si è subito messo a disposizione contattando i vari autisti ma senza esito positivo, oggi poi c'erano anche degli scioperi. Quando ormai mi ero convinta che non lo avrei più trovato, ho incontrato un altro autista a cui ho nuovamente spiegato l’accaduto e il percorso che avevo fatto. Mi ha risposto che si trattava della linea 9, hanno contattato il collega che ha risposto di avere con sè il borsellino. Mi hanno dato appuntamento alle 15.30”. L’orario di fine turno.

“Il borsellino mi è stato consegnato intatto e dentro c’era tutto, dai soldi ai documenti. L’autista mi ha spiegato che gli è stato consegnato da un uomo di colore che si è accorto subito del fatto che lo avevo lasciato sul sedile ma non ha fatto in tempo a fermarmi. Mi piacerebbe sapere chi è questo ragazzo per ringraziarlo. Un grazie anche all’autista della Stp che ha preso in consegna il mio borsellino”.   

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento