Aggressione ai danni della ex: un uomo scarcerato dopo l'arresto

Il gip del tribunale di Brindisi ha scarcerato un 47enne che era stato arrestato dai poliziotti del commissariato di Ostuni con l'accusa di aver aggredito la ex

OSTUNI – Avrebbe pestato l’ex compagna in presenza dei due figlioletti di quattro e nove anni. E' stato arrestato dai poliziotti del locale commissariato e poi scarcerato dal Gip un 47enne di Ostuni. L’episodio si è verificato lunedì scorso (9 gennaio). Il 47enne si sarebbe recato presso l’abitazione della ex, con la quale c’è stato un diverbio legato alla gestione dei figli.

Ma a un certo punto l’uomo, secondo l'accusa, sarebbe passato dalle parole ai fatti, colpendo ripetutamente la malcapitata con schiaffi e pugni sul viso.  La vittima a un certo punto è riuscita a mettersi in salvo all’interno dell’abitacolo. Poi ha subito chiesto aiuto ai poliziotti e a personale del 118.

La donna è stata condotta presso il Pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove le sono state diagnosticate delle lesioni con 21 giorni di prognosi. Dopo aver raccolto la testimonianza della malcapitata, gli agenti del commissariato, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, Giuseppe De Nozza, si sono subito messi sulle tracce del presunto aggressore. L’uomo è stato quindi accompagnato in regime di domiciliari presso un’abitazione diversa da quella in cui risiede la ex, con l’accusa di lesioni personali aggravate. 

Successivamente il Gip ha disposto l'immediata scarcerazione dell'ostunese, a seguito del suo interrogatorio di garanzia nell'udienza di convalida dell'arresto. "Anche su richiesta dello stesso, inoltre - da quanto riferito dal legale del 47enne, l'avvocato Nicola Quaranta del foro di Bari - è stata applicata dal Gip la misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa onde evitare che anche la presunta parte offesa possa raggiungere e incontrare il mio assistito, come avvenuto nel caso di specie"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sfugge agli agenti mentre viene condotto in carcere: caccia a un latitante

  • Cronaca

    Cillarese devastato: si indaga per incendio doloso, caccia ai piromani

  • Cronaca

    Marito "aguzzino": dopo anni di violenze fine dell'incubo per una donna

  • Cronaca

    Pugni contro vetrata di banca e minacce a dipendenti e carabinieri: arrestato

I più letti della settimana

  • Rapina in casa di anziani: lei chiusa in bagno e lui immobilizzato con nastro adesivo

  • Diffamazione, archiviazione per Cristel Carrisi dopo denuncia di zio e nipote

  • Cillarese devastato dai piromani: paura per ospiti masseria, Canadair in azione

  • Bazar della droga in una palazzina al Sant'Elia: la Mobile arresta due persone

  • Auto prende fuoco sulla superstrada: conducente si mette in salvo

  • "Infermiere al Perrino, ma rifaceva solo i letti: Asl di Brindisi condannata al ristoro dei danni"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento