Picchiava la convivente, arrestato

FASANO - Un altro caso di maltrattamenti in famiglia si conclude con l'arresto del violento di turno, in questa circostanza un uomo di Fasano, il 40enne Giuseppe Sibilio. Gli hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere i carabinieri dell'aliquota operativa della compagnia di Fasano, firmata dal gip del tribunale di Brindisi. La vittima, una donna rumena che convive con Sibilio.

La sede della compagnia carabinieri di Fasano

FASANO - Un altro caso di maltrattamenti in famiglia si conclude con l'arresto del violento di turno, in questa circostanza un uomo di Fasano, il 40enne Giuseppe Sibilio. Gli hanno notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere i carabinieri dell'aliquota operativa della compagnia di Fasano, firmata dal gip del tribunale di Brindisi. La vittima, una donna rumena che convive con Sibilio.

La storia, come molte altre simili, andava avanti da tempo ma la donna aveva sempre rinviato la decisione di sporgere formale denuncia sperando che la situazione in famiglia migliorasse. Invece le cose sono precipiate sino al punto da indurre la vittima a rompere ogni indugio. I carabinieri di Fasano hanno svolto le loro indagini, hanno verificato la fondatezza della denuncia, ed hanno deferito Sibilio per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, inoltrando una relazione alla procura. Il fasanese è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Sorpreso in piazza con 21 grammi di cocaina: arrestato brindisino

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento