Precipita dal terzo piano e muore

OSTUNI - Un giovane operaio edile di S.Vito dei Normanni, Claudio Maggi di 29 anni, è morto stamani in un incidente sul lavoro avvenuto ad Ostuni, dove l'impresa presso cui la vittima lavorava sta effettuando la ristrutturazione di un appartamento. Il giovane è precipitato da terzo piano dello stabile, cadendo all'interno del cassone metallico utilizzato per la raccolta dei materiali inerti. Vano ogni tentativo di rianimazione da parte del personale del 118.

Il luogo della tragedia

OSTUNI - Un giovane operaio edile di S.Vito dei Normanni, Claudio Maggi di 29 anni,  è morto stamani in un incidente sul lavoro avvenuto ad Ostuni, dove l'impresa presso cui la vittima lavorava sta effettuando la ristrutturazione di un appartamento. Il giovane è precipitato da terzo piano dello stabile, cadendo all'interno del cassone metallico utilizzato per la raccolta dei materiali inerti. Vano ogni tentativo di rianimazione da parte del personale del 118.

L'incidente mortale è avvenuto attorno alle 12. Secondo le prime ricostruzioni, Claudio Maggi era intendo a carica o scaricare il montacarichi utilizzato dalla piccola impresa per portare il materiale necessario ai lavori sino al terzo piano, e a portare al piano stradale attrezzi e materiali di risulta. E' stato proprio il cedimento improvviso del montacarichi a trascinare nel vuoto il giovane operaio. Una caduta che non ha lasciato scampo.

Il dramma è accresciuto dal fatto che Claudio Maggi lavorava per la piccola impresa individuale del padre, che era sul posto. Ora sono in corso accertamenti sia da parte degli agenti del Commissariato di polizia di Ostuni che dei vigili del fuoco, intervenuti insieme a un ispettore dello Spesal. Il fatto è avvenuto in una zona centrale, via Oronzo Paolo Orlando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento