Controlli dei carabinieri a Mesagne, denunciate due persone

Diverse pattuglie della compagnia di San Vito impegnate nel centro urbano e nelle periferie. Elevate anche diverse sanzioni

MESAGNE - I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni  hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella città di Mesagne. Il servizio ha interessato anche le aree periferiche e le contrade rurali. Nel corso del “largo raggio”  i militari hanno denunciato in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere un 22enne disoccupato del luogo, che perquisito è stato trovato in possesso di  due coltelli a serramanico, sottoposti a sequestro, della lunghezza rispettivamente di 19 e 16 centimetri occultati  all’interno del giubbino. In relazione alla presenza dei coltelli il giovane non ha saputo fornire giustificazioni.

Sono stati segnalati alla prefettura, invece, tre giovani trovati in possesso a seguito di perquisizione personale, di modiche quantità di sostanze stupefacenti per uso personale. In totale sono stati rinvenuti 7 grammi tra marijuana e hascisc nonché 0.40 grammi di cocaina, il tutto sottoposto a sequestro. Nel complesso, i carabinieri hanno eseguito 15 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificato 74 persone di cui 16 di particolare interesse operativo, controllato 39 autoveicoli oltre a 2 esercizi pubblici.

Sono state anche controllate 11 persone sottoposte a misure cautelari e di prevenzione, ed elevate 14 contravvenzioni al codice della strada, privilegiando quelle violazioni che concretizzano pericolo per gli stessi conduttori mettendo a repentaglio l’incolumità pubblica. Una delle contravvenzioni ha riguardato i rumori molesti particolarmente fastidiosi. Altre due contravvenzioni hanno riguardato la guida senza cintura, 1 la guida con lenti, 1 senza il casco e 1 per circolazione con veicolo sottoposto a sequestro.

Nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale, è stata ritirata la patente e denunciato un 40enne, fermato alla guida di una Fiat Punto di proprietà di un congiunto. L’uomo dapprima sottoposto ad accertamenti preliminari con “Alcolblow” è risultato positivo con un tasso alcolemico pari a 0.95 grammi per litro, poco dopo si è rifiutato di sottoporsi alle analisi per la verifica del tasso alcolemico. La patente di guida gli è stata ritirata e il veicolo affidato a persona idonea.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Cucchi: lettera di minacce a una stazione dell'Arma di Brindisi

  • Cronaca

    Omicidio Vito Ferrarese: scarcerato l'ex vicequestore Antonacci

  • Cronaca

    Quando lo stalker è vicino di casa: brindisino finisce in carcere

  • social

    Elezioni 2019: ecco come si vota

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento