venerdì, 25 aprile 16℃

Prodotti ittici, sequestrati 44mila chili

BARI - Capitanerie di Porto pugliesi impegnate in una vasta operazione contro le violazioni delle norme che regolano il mercato dei prodotti ittici. Quarantaquattro tonnellate di prodotti ittici in pessimo stato di conservazione sono stati sequestrati nel corso della vasta operazione, coordinata dalla Direzione marittima di Bari anche per reprimere il fenomeno della pesca abusiva e illegale.

BrindisiReport.it 2 luglio 2012

BARI - Capitanerie di Porto pugliesi impegnate in una vasta operazione contro le violazioni delle norme che regolano il mercato dei prodotti ittici. Quarantaquattro tonnellate di prodotti ittici in pessimo stato di conservazione sono stati sequestrati nel corso della vasta operazione, coordinata dalla Direzione marittima di Bari anche per reprimere il fenomeno della pesca abusiva e illegale.

Circa 400 i controlli eseguiti, negli ultimi giorni, su pescherecci, punti di sbarco e di ristoro, presso grossisti, mercati ittici e centri di grande distribuzione. Ventisette persone sono state denunciate e multate per complessivi 60 mila euro. Il bilancio più dettagliato sarà fornito dalle Capitanerie area di competenza per area di competenza.

Capitaneria
ittico
mercato
puglia
repressione
sequestri
violazioni

Commenti