Rapina con mazza da baseball: condanna definitiva e arresto

Un ragazzo di 19 deve espiare la pena di un anno, otto mesi e 24 giorni di reclusione: ristretto in una comunità

MESAGNE - Condanna definitiva e arresto per un ragazzo di 19 anni, finito sotto processo per una rapina consumata in un bar con una mazza da baseball: il giovane, originario di Corato, deve espiare la pena di un anno, otto mesi e 24 giorni. L'ordine di esecuzione è stato delegato ai carabinieri della stazione di Mesagne

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti sono stati commessi a Corato nel marzo 2017 quando il ragazzo, all'epoca minorenne, unitamente ad altri complici, a bordo di una vettura rubata, armati di una mazza da baseball e da coltelli si introducevano all’interno di un bar cittadino per compiere una rapina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • “Ego”: Jasmine Carrisi debutta come cantante

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento