Rapina con mazza da baseball: condanna definitiva e arresto

Un ragazzo di 19 deve espiare la pena di un anno, otto mesi e 24 giorni di reclusione: ristretto in una comunità

MESAGNE - Condanna definitiva e arresto per un ragazzo di 19 anni, finito sotto processo per una rapina consumata in un bar con una mazza da baseball: il giovane, originario di Corato, deve espiare la pena di un anno, otto mesi e 24 giorni. L'ordine di esecuzione è stato delegato ai carabinieri della stazione di Mesagne

I fatti sono stati commessi a Corato nel marzo 2017 quando il ragazzo, all'epoca minorenne, unitamente ad altri complici, a bordo di una vettura rubata, armati di una mazza da baseball e da coltelli si introducevano all’interno di un bar cittadino per compiere una rapina.  

Potrebbe interessarti

  • Musica dei locali: nuovi orari per costa e centro urbano

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Fuochi d'artificio al matrimonio: colpito al volto, perde un occhio

  • Cade un ramo, tre feriti. Città, porto e aeroporto sotto la tempesta

  • Lavori sulla linea ferroviaria: operaio muore folgorato, feriti altri due

Torna su
BrindisiReport è in caricamento