Rapina con mazza da baseball: condanna definitiva e arresto

Un ragazzo di 19 deve espiare la pena di un anno, otto mesi e 24 giorni di reclusione: ristretto in una comunità

MESAGNE - Condanna definitiva e arresto per un ragazzo di 19 anni, finito sotto processo per una rapina consumata in un bar con una mazza da baseball: il giovane, originario di Corato, deve espiare la pena di un anno, otto mesi e 24 giorni. L'ordine di esecuzione è stato delegato ai carabinieri della stazione di Mesagne

I fatti sono stati commessi a Corato nel marzo 2017 quando il ragazzo, all'epoca minorenne, unitamente ad altri complici, a bordo di una vettura rubata, armati di una mazza da baseball e da coltelli si introducevano all’interno di un bar cittadino per compiere una rapina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento