Assalto armato in una concessionaria: spruzzato spray al peperoncino sul proprietario

Quattro banditi armati di bastoni e pistola hanno trafugato un'Audi di grossa cilindrata dalla concessionaria Amico di San Michele Salentino. Sul posto i carabinieri

SAN MICHELE SALENTINO – Non si sono limitati a minacciare la vittima con bastoni e almeno una pistola. Ha fatto ricorso anche allo spray al peperoncino una banda composta da quattro individui che nella serata di oggi (20 aprile) ha assaltato la concessionaria Amico di via Duca D’Aosta, a San Michele Salentino.

I delinquenti, tutti con volto coperto da passamontagna, hanno raggiunto l’obiettivo intorno alle ore 20, a bordo di un’Audi di grossa cilindrata scura. Poi uno dei malfattori è rimasto al volante, mentre gli altri tre hanno fatto irruzione all’interno dell’autosalone. I rapinatori impugnavano delle mazze. Uno di loro era anche armato di pistola. Quando si sono avvicinati al proprietario dell’attività, gli hanno spruzzato in faccia lo spray al peperoncino e si sono impossessati di un’Audi Rs6.

A quel punto la banda si è divisa: in due sono fuggiti a bordo della macchina appena trafugata, gli altri a bordo dell’Audi con cui avevano raggiunto la concessionaria. La vittima, molto scossa, ha chiesto l’intervento dei carabinieri. Sul posto si sono recati i militari della locale stazione e della compagnia di San Vito dei Normanni al comando del capitano Diego Ruocco. Una nota di ricerca dei banditi è stata diramata anche dalle compagnie limitrofe. Le immagini riprese dalle telecamere della zona sono al vaglio delle forze dell’ordine. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione Enel: dipendenti indagati licenziati, dirigenti trasferiti

  • Cronaca

    “Porta ottomila euro domani, altrimenti bruciamo tutto”

  • Cronaca

    Le mani della Scu sul fotovoltaico, nove condanne definitive e una annullata con rinvio

  • Cronaca

    Rapina in gioielleria al centro commerciale, pene ridotte in appello

I più letti della settimana

  • "Niente posto per mio figlio. Sembrava di essere in un film di guerra"

  • Estorsioni, rapine, droga e Kalashnikov: undici arresti

  • "Un grosso felino nelle campagne": ricerche tra molti dubbi

  • Mamma e figlia senza casa e senza lavoro: "Aiutateci, siamo disperate"

  • Rapina nella farmacia comunale: banditi armati di coltello, due feriti

  • “Festa patronale, biglietti gratis sennò benzina”: estorsione di stampo mafioso ai giostrai

Torna su
BrindisiReport è in caricamento