Restauro della Torre di Tuturano: "No ai bagni sulla facciata laterale"

Vincenzo Sanapo: "Da progetto approvato la facciata ora liberata verrà nuovamente coperta per realizzare i bagni a servizio della Torre e dei locali attigui"

Riceviamo e pubblichiamo un intervento di Vincenzo Sanapo, di "Cittadinanza attiva Tuturano", sulla torre di Sant'Anastasio. Si tratta di un appello all’amministrazione comunale di Brindisi, al commissario prefettizio, al dirigente Ing.Padula, all’ufficio Beni Culturali del Comune di Brindisi, al Rup dei Lavori di Rigenerazione di Tuturano Arch. Marangio, alla Sovrintendenza, alle forze politiche Tuturanesi. 
 
 Con attenzione, la Comunità di Tuturano segue i lavori di rifacimento della Piazza Regina Margherita e il restauro della Torre di IMG-20170907-WA0004-2Sant’Anastasio, cuore e simbolo dell’identità culturale della frazione. Con notevole gioia abbiamo assistito alla demolizione del manufatto addossato sulla facciata laterale della Torre in Via Sant’Anastasio.

Finalmente almeno un lato della Torre cinquecentesca è ben visibile! Con rammarico e sdegno, constatiamo che da progetto approvato la facciata ora liberata verrà nuovamente coperta per realizzare i bagni a servizio della Torre e dei locali attigui. Com’è possibile tale soluzione? E come mai la Sovrintendenza ha approvato tale scelta? I bagni non possono essere realizzati all’interno della struttura attigua alla Torre lasciando libera la parete laterale?
 
Proprio per questo, sostenuto da numerosi Tuturanesi, mi faccio promotore di un appello urgente affinchè possa essere approvata subito una variante al progetto.

Ne approfitto anche per suggerire alla Civica Amministrazione di eliminare dalla Piazza Regina Margherita quei due antiestetici e inutili pali in cemento presenti (foto in allegato) e di prevedere nella Variante la riattivazione della Torre dell’Orologio, ormai inattiva da innumerevoli anni, e l’illuminazione dell’effige che ricorda il “25 aprile 1945” ( richiesta già protocollata il 3 luglio 2017), nonché la valorizzazione di eventuali reperti archeologici.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Frutto antico e sacro: il fico

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Tre quintali di droga abbandonati in un uliveto: carico da 1,5 milioni

  • Bottiglie d'acqua minerale esposte al sole: sequestro in un supermercato

  • Ruba un'auto e ne fa un clone di quella identica di un amico

  • Concorso per navigator: la graduatoria dei vincitori in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento