Restinco: arrestato l'autore del danneggiamento dell'auto di operatore

Si tratta di uno straniero di 31 anni, K.M. regolare sul territorio dello Stato

BRINDISI – E’ stato arrestato per oltraggio e resistenza a Pubblico ufficiale e per danneggiamento aggravato l’uomo che nella tarda mattinata di giovedì 13 febbraio ha danneggiato un’Alfa 159 parcheggiata davanti al centro di permanenza per il rimpatrio di Restinco. Si tratta di uno straniero di 31 anni, K.M. regolare sul territorio dello Stato.

Pretendeva di accedere al centro senza averne titolo ed al rifiuto del personale della vigilanza, ha reagito con violenza afferrando una transenna che ha scaraventato contro l’auto danneggiandone la carrozzeria, il parabrezza ed il finestrino anteriore destro. Subito dopo i fatti si è dileguato.

auto danneggiata restinco1-2

Sul posto si è recata una pattuglia della Sezione volanti della questura di Brindisi che raccolte le testimonianze e la descrizione del tizio si è messa sulle sue tracce. Il 31enne è stato individuato poco dopo e bloccato. Alla vista dei poliziotti si è rifiutato di fornire documenti di identità. All’improvviso si è agitato e, con fare provocatorio, ha colpito con la punta delle dita il petto di uno dei poliziotti,  sputando verso la sua direzione colpendo, però, solo le scarpe.

Nonostante la calma degli agenti, lo straniero ha continuato ad agitarsi: a un certo punto ha infilato una mano all’interno del giubbotto e in quel momento gli agenti hanno notato sporgere dall’interno della tasca destra il calcio di una pistola. E’ stato, quindi, subito bloccato e reso inoffensivo. La pistola era giocattolo, provvista di tappo rosso.

Condotto negli Uffici della Sezione volanti, è stato accertato che M.K, nell’ottobre dello scorso anno, in via Provinciale per San Vito, era stato l’autore del lancio di una grossa pietra contro un pullman di linea della società Stp, infrangendo un finestrino, terrorizzando, per questo, gli studenti a bordo del mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Brindisi: al Perrino impiantato nuovo neurostimolatore in paziente affetto da Parkinson

Torna su
BrindisiReport è in caricamento