Alterano documenti e telaio di un rimorchio rubato: denunciati

Si tratta di un carrello particolare, raro nel suo genere, prodotto da una ditta tedesca, importato su ordinazione, dotato di specifico allestimento

PEZZE DI GRECO (Fasano) - I carabinieri della stazione di Pezze di Greco hanno denunciato per riciclaggio in concorso un 63enne e un 37enne di Bari perchè ritenuti responsabili di aver alterato i documenti e il telaio di un rimorchio rubato. L’attività è scaturita a seguito di una verifica eseguita dai carabinieri presso un autorecuperatore del luogo dove i due avevano parcheggiato il rimorchio.

- Foto carrello oggetto di riciclaggio (2)-2-2

Si tratta di un carrello particolare, raro nel suo genere, prodotto da una ditta tedesca, importato su ordinazione, dotato di specifico allestimento, che ha una portata di 35 quintali. Sullo stesso erano stati punzonati i dati di un furgone per uso campeggio, radiato dalla motorizzazione nel 2005. Gli accertamenti hanno fatto emergere che il mezzo, sottoposto a sequestro, è risultato provento di furto avvenuto ad Alberobello (Ba) nel giugno del 2017, perpetrato ai danni di un professionista del luogo. Le verifiche hanno fatto anche rilevare che entrambi gli indagati hanno a loro carico altre vicende di natura penale per i reati di riciclaggio e ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Banditi nel McDonald's del Brin Park affollato di bambini

  • Incendio in un condominio, in salvo persone bloccate

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

  • Oltre 40 grammi di cocaina nascosti in cucina: arrestato un operaio

  • Brindisi "Il porto più bello del mondo". Con i nuovi accosti e un parco urbano

Torna su
BrindisiReport è in caricamento