Ridotto in fin di vita dal branco

OSTUNI – Il cranio fracassato a colpi di rompighiaccio, al termine di quella che avrebbe dovuto essere una allegra serata d’agosto. Lo scenario del gravissimo episodio, avvenuto ieri notte, la spiaggia del Rodos, a Rosa Marina (Ostuni), dove era in corso un evento con ingresso libero. E' finito in prognosi riservata, all’ospedale Perrino di Brindisi, un 17enne barese, reo solo di essersi ribellato ad un gruppetto di quattro o cinque ragazzi che si divertivano a bersagliare lui, un suo amico coetaneo e la sua fidanzata (tutti di Bari e tutti minori), lanciando loro contro dei cubetti di ghiaccio.

Una spiaggia a Rosa Marina

OSTUNI – Il cranio fracassato a colpi di rompighiaccio, al termine di quella che avrebbe dovuto essere una allegra serata d’agosto. Lo scenario del gravissimo episodio, avvenuto ieri notte, la spiaggia del Rodos, a Rosa Marina (Ostuni), dove era in corso un evento con ingresso libero. E' finito  in prognosi riservata, all’ospedale Perrino di Brindisi, un 17enne barese, reo solo di essersi ribellato ad un gruppetto di quattro o cinque ragazzi che si divertivano a bersagliare lui, un suo amico coetaneo e la sua fidanzata (tutti di Bari e tutti minori), lanciando loro contro dei cubetti di ghiaccio.

Fulminea e feroce l’aggressione, non appena il 17enne ha accennato ad  una reazione verbale. Uno dei componenti del branco si sarebbe staccato dal gruppo aggredendolo ripetutamente a colpi di rompighiaccio fino a lasciarlo esanime al suolo in una pozza di sangue. L’assalto, prima che il branco si desse alla fuga facendo perdere le tracce, intorno all’1 del mattino di ieri. Il ragazzo è arrivato al Perrino intorno alle 3.

Il ferito versa in condizioni molto serie nel reparto di neurochirurgia. La prognosi è riservata a causa di un trauma cranico commotivo, un ematoma subdurale ed una frattura alla regione  frontale sinistra,  una ferita lacero contusa al cuoio capelluto, un ematoma alla fronte. L’aggressore è fuggito subito dopo aver quasi ammazzato il 17enne, così come pare siano spariti ii suoi accompagnatori dei quali al momento si sono perse le tracce. Indagano sulla vicenda gli agenti del commissariato di polizia di Ostuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, App di un brindisino emigrato a Londra dopo la laurea

  • Scontro fra auto e bici: muore infermiera, un arresto per omicidio stradale

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Ospedale Perrino, l'oncologa Palma Fedele premiata per empatia con le pazienti

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento