Riecco la banda del buco: svaligiato l'ennesimo negozio d'abbigliamento

La banda del buco torna a colpire. Dopo la serie di furti perpetrati lungo i corsi del centro storico, i malviventi si sono spostati al rione Commenda, dove la scorsa notte è stato svaligiato il negozio di abbigliamento “Mauro” di via Imperatore Augusto, nei pressi dell’ex cinema Astra. Da quanto appreso, i ladri si sono introdotti in un garage confinante con l’attività commerciale

Il negozio Mauro di via Imperatore Augusto

BRINDISI – La banda del buco torna a colpire. Dopo la serie di furti perpetrati lungo i corsi del centro storico, i malviventi si sono spostati al rione Commenda, dove la scorsa notte è stato svaligiato il negozio di abbigliamento “Mauro” di via Imperatore Augusto, nei pressi dell’ex cinema Astra. Da quanto appreso, i ladri si sono introdotti in un garage di viale Commenda onfinante con l’attività commerciale e si sono aperti un varco attraverso il quale sono entrati nel negozio.

I ladri hanno forzato la saracinesca del box  auto e  sono entrati al suo interno a bordo di una macchina dalla quale erano stati rimossi i sedili posteriori, per aumentarne la capienza. Muniti di sega elettrica hanno praticato un primo foro sulla parete confinante con un vano che nulla aveva a che vedere col negozio. Poi si sono diretti verso un bagno (sempre all'interno del garage), hanno smontato i sanitari e hanno praticato un secondo buco: quello giusto

Erano circa le ore 4 quando è scattato l’allarme collegato alla sala operativa dell’istituto di vigilanza Cosmopol. Le guardie giurate si sono recate rapidamente sul posto, ma al momento del loro arrivo non c’era più traccia dei banditi, nel frattempo dileguatisi con un paio di scatoloni contenenti gli ultimi arrivi e alcuni giacconi invernali, per un danno complessivo di alcune migliaia di euro.Buco negozio Mauro via IMperatore Augusto 2-2

I rilievi del caso sono stati effettuati dai poliziotti della Sezione volanti, i quali hanno avviato un’indagine volta a identificare i malfattori. Nelle prossime ore verranno acquisite le immagini riprese dalle telecamere presenti in zona.

E’ forte il sospetto che ad agire sia la stessa banda che da settimane imperversa per vie cittadine. Quello della scorsa notte è il quarto furto messo a segno  in poco più di un mese.

E’ iniziato tutto la note fra il 10 e l’11 settembre, con la spaccata ai danni della profumeria Limoni di corso Umberto. Lo scorso 2 ottobre è stata infranta la vetrata del negozio Marten (abbigliamento e calzature) di corso Garibaldi. La notte fra il 5 e il 6 ottobre è toccato al negozio Archivio storico di corso Umberto. In quest’ultimo caso, i delinquenti hanno cambiato modus operandi, passando per la prima volta alla tecnica del buco. Proprio come accaduto in via Imperatore Augusto, nell'ultimo capitolo della serie. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento