Rifiuti nocivi a pochi metri dagli impianti sportivi: "Subito una bonifica"

In balia degli inquinatori la strada per Sant'Angelo, al Sant'Elia, nei pressi dell'impianto Cedas Avio e di una palestra

BRINDISI – A poche decine di metri da un impianto di campi di calcio e da una palestra, c’è una strada trasformata in una discarica a cielo aperto. Di tratta della strada per Sant’Angelo, un’arteria che si dirama da via Pellizza da Volpedo, collegando il rione Sant’Elia a una zona di campagna in cui si trovano diverse villette.

Rifiuti strada Sant'Angelo-2

I residenti sono esasperati. Un padre di famiglia, in particolare, ha contattato la redazione di BrindisiReport per manifestare profondo sdegno nei confronti degli incivili che hanno trasformato questa strada in una distesa di rifiuti di ogni tipo. Purtroppo fra i cumuli di spazzatura ci sono anche dei materiali nocivi.

Rifiuti strada Sant'Angelo 4-2

“Viviamo nel timore – spiega il residente – di inalare le sostanze tossiche sprigionate dalla combustione dei rifiuti, se si considera che gli incendi sono abbastanza frequenti in questa zona”. I residenti chiedono con urgenza un intervento di bonifica dell’area. Ma se non cambierà la mentalità degli inquinatori che riempiono le periferia di discariche abusive, il problema si riproporrà di continuo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Cronaca

    Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

  • Cronaca

    Incendio nel capannone della lavanderia: escluso il dolo

  • Cronaca

    Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

Torna su
BrindisiReport è in caricamento