Riqualificazione via del Mare e lungomare: cantieri aperti fino al 2015

I lavori di riqualificazione di via del Mare si protrarranno fino ai primi mesi del 2015. Dal Comune fanno sapere che sarà impossibile ottenere la consegna dell'area entro la fine di dicembre, termine previsto dal capitolato di gara. Gli operai della ditta appaltatrice, la "Aee Scarl di Galatone", stanno allestendo una striscia di basole

I lavori di riqualificazione di via Del Mare

BRINDISI – I lavori di riqualificazione di via del Mare si protrarranno fino ai primi mesi del 2015. Dal Comune fanno sapere che sarà impossibile ottenere la consegna dell’area entro la fine di dicembre, termine previsto dal capitolato di gara. Gli operai della ditta appaltatrice, la “Aee Scarl di Galatone”, stanno allestendo una striscia di basole nella porzione del parcheggio chiusa al pubblico. L'allestimento di una striscia di basole in via Del Mare-2

Una volta terminati gli interventi previsti in questa zona, il cantiere si sposterà nell’area di parcheggio attualmente accessibile a titolo gratuito, mentre l’altra metà (quella attualmente interessata dai lavori) tornerà a disposizione degli automobilisti.

Il dirigente dell’ufficio Urbanistica del Comune di Brindisi, Fabio Lacinio, assicura che la viabilità non verrà mai intralciata dai lavori. Al termine dell’intervento, la sede stradale sarà affiancata da un percorso pedonale che congiungerà via Porta Lecce con piazza Vittorio Emanuele. Il costo dell’opera è di due milioni di euro.

Andranno avanti fino ai primi mesi del 2015 anche i lavori di riqualificazione dell’area compresa fra piazza Montenegro e piazzale Lenio Flacco, secondo e ultimo lotto dell’intervento di restyling del lungomare. (Le foto sono di Gianni Di Campi)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti con esplosione dei bancomat: condanne ridotte in Appello

  • Sport

    Playoff, gara uno: Brindisi rimaneggiata, Sassari vince in scioltezza

  • Cronaca

    Incendio auto nella notte: tracce di liquido infiammabile

  • Cronaca

    Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Rapina al portavalori: ritrovati i Kalashnikov e il furgoncino Doblò

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Ada Spina non ce l'ha fatta: lutto nella Confederazione agricoltori

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento