Cane sprofonda in un dirupo: i vigili del fuoco si calano con le funi per salvarlo

L'operazione di salvataggio è stata effettuata nelle campagne fra Carovigno e Torre Santa Sabina. Bella, un cane di razza setter, si trovava insieme al suo proprietario

CAROVIGNO – Quando ha visto i vigili del fuoco ha subito capito che erano scesi fin laggiù per salvarlo e si è lanciato fra le loro braccia. Grazie all’intervento dei pompieri del comando provinciale di Brindisi ha avuto un lieto fine la disavventura di Bella, un cane di razza setter che intorno alle ore 11 di oggi (17 dicembre) è caduto in una discarica abbandonata situata in contrada Corte di Ferro, nelle campagne fra Carovigno e Torre Santa Sabina, mentre era impegnato in una battuta di caccia insieme al suo padrone, un cacciatore di Carovigno.

IMG_1107-2

Sul posto si è recata nel giro di pochi minuti una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, alla quale poi si sono aggiunti i colleghi specializzati in operazioni di soccorso Saf partiti dalla caserma di Brindisi.

La bestiola era scivolata lungo un pendio ricoperto di rovi e cespugli, finendo a una profondità di 30 metri. I vigili del fuoco del Saf sono scesi infondo al dirupo aiutandosi con delle funi agganciate a un sostegno. Poi è stato il cane ad avvicinarsi ai pompieri, facendosi imbragare senza alcuna difficoltà. E una volta tornato dal suo proprietario, ha manifestato tutta la sua gioia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Un mega grazie ai pompieri..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E dalle macchie della riserva spunta un piccolo arsenale dei trafficanti

  • social

    A 25 anni cerca fortuna al Nord: "Cara Puglia, stai perdendo i migliori"

  • Cronaca

    Parco del Cillarese, bando per due punti ristoro

  • Cronaca

    Seconda Bandiera Verde dei pediatri italiani per il mare di Ostuni

I più letti della settimana

  • Incidente mentre pescava polpi, muore un pensionato

  • A 25 anni cerca fortuna al Nord: "Cara Puglia, stai perdendo i migliori"

  • Il commosso addio al professor Caiolo: "Una persona semplice, gli dobbiamo tanto"

  • Cala Materdomini: tensione durante la demolizione di un'opera abusiva

  • Rapinatori in trasferta da Brindisi a Venezia: quattro arresti dopo sei mesi

  • Mala sotto pressione: ondata di perquisizioni e controlli con l'elicottero

Torna su
BrindisiReport è in caricamento