Va a fuoco auto parcheggiata in rivendita di vini in bottiglia

Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 5 di oggi, lunedì 22 agosto, in via Mesagne a San Donaci, dove nel punto di una cantina è andata a fuoco un'auto

SAN DONACI – Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 5 di oggi, lunedì 22 agosto, in via Mesagne a San Donaci, dove nel punto vendita di una cantina è andata a fuoco un’auto. Si tratta di una Renault Megane, era parcheggiata nel locale adibito alla vendita di vino in bottiglia. I proprietari erano al mare. Ad accorgersi delle fiamme una guardia particolare giurata in servizio notturno: ha notato fumo uscire dalla rivendita e ha allertato i vigili del fuoco. Sul posto si è recata una squadra proveniente dal comando proviciale di Brindisi, le fiamme hanno distrutto decine di bottiglie di vino. Non sarebbero stati trovati elementi riconducibili a qualche azione dolosa, i locali all'arrivo dei soccorritori erano chiusi. Sul posto si sono comunque recati i carabinieri che hanno eseguito tutti i controlli del caso. Secondo quanto accertato sarebbe stato un corto circuito a scatenare le fiamme ma saranno ulteriori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda. 

Articolo aggiornato alle 13.10

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mensa scolastica Brindisi, chiusa l’inchiesta: cinque gli indagati

  • Economia

    Spiraglio nella vertenza Damarin-Cbs grazie alla Task force regionale

  • Cronaca

    “Sono io il rapinatore della gioielleria, gli altri non c’entrano”

  • Cronaca

    Cala Materdomini: tensione durante la demolizione di un'opera abusiva

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla statale 7: muore ex sindaco di San Vito

  • Morte ex sindaco: arrestato l'altro conducente, sotto effetto di alcol e droga

  • Auto si schianta contro un trattore sulla Brindisi-San Vito: un ferito

  • Brindisina uccisa a colpi di pistola in Brianza

  • Marijuana nello zaino: arrestata studentessa di 16 anni

  • Il commosso addio al professor Caiolo: "Una persona semplice, gli dobbiamo tanto"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento