Va a fuoco auto parcheggiata in rivendita di vini in bottiglia

Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 5 di oggi, lunedì 22 agosto, in via Mesagne a San Donaci, dove nel punto di una cantina è andata a fuoco un'auto

SAN DONACI – Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 5 di oggi, lunedì 22 agosto, in via Mesagne a San Donaci, dove nel punto vendita di una cantina è andata a fuoco un’auto. Si tratta di una Renault Megane, era parcheggiata nel locale adibito alla vendita di vino in bottiglia. I proprietari erano al mare. Ad accorgersi delle fiamme una guardia particolare giurata in servizio notturno: ha notato fumo uscire dalla rivendita e ha allertato i vigili del fuoco. Sul posto si è recata una squadra proveniente dal comando proviciale di Brindisi, le fiamme hanno distrutto decine di bottiglie di vino. Non sarebbero stati trovati elementi riconducibili a qualche azione dolosa, i locali all'arrivo dei soccorritori erano chiusi. Sul posto si sono comunque recati i carabinieri che hanno eseguito tutti i controlli del caso. Secondo quanto accertato sarebbe stato un corto circuito a scatenare le fiamme ma saranno ulteriori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda. 

Articolo aggiornato alle 13.10

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione Enel: dipendenti indagati licenziati, dirigenti trasferiti

  • Cronaca

    “Porta ottomila euro domani, altrimenti bruciamo tutto”

  • Cronaca

    Le mani della Scu sul fotovoltaico, nove condanne definitive e una annullata con rinvio

  • Cronaca

    "Costa Morena non è un deposito per le tubazioni del gasdotto Tap"

I più letti della settimana

  • "Niente posto per mio figlio. Sembrava di essere in un film di guerra"

  • Estorsioni, rapine, droga e Kalashnikov: undici arresti

  • "Un grosso felino nelle campagne": ricerche tra molti dubbi

  • Mamma e figlia senza casa e senza lavoro: "Aiutateci, siamo disperate"

  • Rapina nella farmacia comunale: banditi armati di coltello, due feriti

  • “Festa patronale, biglietti gratis sennò benzina”: estorsione di stampo mafioso ai giostrai

Torna su
BrindisiReport è in caricamento