Va a fuoco auto parcheggiata in rivendita di vini in bottiglia

Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 5 di oggi, lunedì 22 agosto, in via Mesagne a San Donaci, dove nel punto di una cantina è andata a fuoco un'auto

SAN DONACI – Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 5 di oggi, lunedì 22 agosto, in via Mesagne a San Donaci, dove nel punto vendita di una cantina è andata a fuoco un’auto. Si tratta di una Renault Megane, era parcheggiata nel locale adibito alla vendita di vino in bottiglia. I proprietari erano al mare. Ad accorgersi delle fiamme una guardia particolare giurata in servizio notturno: ha notato fumo uscire dalla rivendita e ha allertato i vigili del fuoco. Sul posto si è recata una squadra proveniente dal comando proviciale di Brindisi, le fiamme hanno distrutto decine di bottiglie di vino. Non sarebbero stati trovati elementi riconducibili a qualche azione dolosa, i locali all'arrivo dei soccorritori erano chiusi. Sul posto si sono comunque recati i carabinieri che hanno eseguito tutti i controlli del caso. Secondo quanto accertato sarebbe stato un corto circuito a scatenare le fiamme ma saranno ulteriori accertamenti a fare chiarezza sulla vicenda. 

Articolo aggiornato alle 13.10

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      "Differenziata troppo bassa: arriva nuova stangata con l'Ecotassa"

    • Cronaca

      Ancora bus sovraffollati: saltano alcune fermate e gli studenti restano a terra

    • Politica

      “Non intendo prestarmi ancora a questo gioco al massacro”

    • Cronaca

      "La mia vita da cervello in fuga, fra calci in faccia e porte sbattute"

    I più letti della settimana

    • Tragedia del lavoro, muore operaio: aveva 24 anni

    • Studente colto da malore il classe: il professore gli salva la vita

    • Pizzaiolo di Brindisi nell’olimpo degli stellati: è stato assessore provinciale

    • Scu, arrestato latitante: trovato dai carabinieri in una casa di campagna

    • Quasi due chili di droga nascosti in casa: nuovo arresto per un brindisino

    • Stefano Cucchi, inchiesta bis: omicidio preterintenzionale per il carabiniere brindisino

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento