Acquistano auto con assegno contraffatto: denunciati per truffa e ricettazione

La vittima ha venduto la sua Mercedes a un albanese residente in Albania attraverso due commercianti del posto

SAN MICHELE SALENTINO – Acquistano auto con assegno contraffatto: denunciati due albanesi e un uomo di San Michele Salentino. Sono accusati di truffa e ricettazione in concorso.

La vittima, proprietario dell’auto è un uomo del posto, ha venduto la sua Mercedes a un albanese residente in Albania attraverso due commercianti del posto, di cui uno anche lui albanese. I due hanno pagato con un assegno di 7.250 euro. Ma dai successivi accertamenti, eseguiti dai carabinierim è emerso che l’assegno risulta oggetto di furto denunciato nel settembre 2018 presso la stazione carabinieri di Bari-Carrasi.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento