Trovati cinque gattini appena nati in un cassonetto: due sono morti

Ritrovamento risale alla tarda mattinata di oggi, martedì 30 aprile

SAN PIETRO VERNOTICO – Cinque gattini appena nati sono stati gettati in un cassonetto dell’immondizia in via Brindisi a San Pietro Vernotico. Due sono morti, tre sono in fin di vita. Il ritrovamento risale alla tarda mattinata di oggi, martedì 30 aprile. Ad accorgersi dei micetti alcuni ragazzi che hanno sentito miagolii provenire da un cestino porta rifiuti. gattini abbandonati-3

C’era una busta di plastica di colore verde ben sigillata: all’interno c’erano i gattini, con il cordone ancora attaccato. I ragazzi hanno immediatamente chiamato gli agenti della Polizia locale che a loro volta hanno interpellato il veterinario Pietro De Rocco che lavora in convenzione per conto del Comune. Da quanto accertato sono stati buttati poco più di un’ora dopo la nascita, e mezz’ora prima del ritrovamento. Per due di essi non c’era più nulla da fare, sarebbero morti soffocati. Gli altri tre sono stati portati in ambulatorio.

Il veterinario De Rocco sta cercando di salvarli con l’aiuto di una mamma gatta. Gli agenti della Polizia locale, invece, si stanno occupando delle ricerche del responsabile, un aiuto potrebbe giungere dalle telecamere installate nella zona. Via Brindisi è una delle strade principali del paese, sempre trafficata, il cassonetto dove sono stati buttati i gattini è ubicato di fronte a una tabaccheria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi-Taranto: attivato controllo giornaliero con Autovelox

  • Doppio inseguimento e lancio di chiodi dopo assalto a bancomat

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Operaio investito: un collega insegue auto pirata e la blocca

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

Torna su
BrindisiReport è in caricamento