San Vito: boato nella notte, esplosione nel panificio di via Carovigno

SAN VITO DEI NORMANNI - Il boato ha svegliato quasi tutta la città nel cuore della notte, ma l'esplosione avvenuta all'interno del panificio "Cisternino" di San Vito dei Normanni avrebbe cause accidentali.

Vigili del fuoco

SAN VITO DEI NORMANNI - Il boato ha svegliato quasi tutti gli abitanti della zona nel cuore della notte, ma l'esplosione avvenuta all'interno del panificio "Cisternino" di San Vito dei Normanni avrebbe, apparentemente, cause accidentali.Erano circa le 3 quando un'esplosione si è udita dall'interno del panificio, situato in via Carovigno. Dopo il botto, è scoppiato un incendio che ha distrutto interamente il locale, e solo l'intervento dei vigili del fuoco ha fatto sì che non avvenissero addirittura crolli nella struttura.

In un primo momento, qualcuno aveva pensato ad un ordigno piazzato nel negozio, invece successivamente è stato possibile accertare che ad originare l'incendio potrebbe essere stato un bruciatore di combustibile del forno in cattivo stato.

Qualche anno fa lo stesso panificio è stato interessato da un altro incendio che lo ha distrutto quasi interamente all'interno. Si tratta di un negozio piccolo, attiguo ad un altro forno pasticceria, ma molto frequentato da una clientela che ne apprezza i prodotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Lite con l'inquilino: proprietario fa un buco, entra e mura la porta

  • Brindisi: al Perrino impiantato nuovo neurostimolatore in paziente affetto da Parkinson

Torna su
BrindisiReport è in caricamento