Scassinato un altro bancomat: ladri in azione a Santa Sabina

CAROVIGNO – Prima sfondano la porta della sede del pronto soccorso estivo della borgata costiera di Santa Sabina, dove è sistemato anche lo sportello bancomat della Banca di Credito Cooperativo di Ostuni e poi, all'interno scassinano con calma la macchina, dopo averla estratta dalla parete. Gli ignoti ladri hannoforzato la porta intorno alle due del mattino. Erano sicuramente più di due, ed hanno agito cercando di eludere il sistema d'allarme collegato con l'istituto di vigilanza privato “La Pantera” di Carovigno.

I vigili urbani sul posto

CAROVIGNO – Prima sfondano la porta della sede del pronto soccorso estivo della borgata costiera di Santa Sabina, dove è sistemato anche lo sportello bancomat della Banca di Credito Cooperativo di Ostuni e poi, all'interno scassinano con calma la macchina, dopo averla estratta dalla parete. Gli ignoti ladri hannoforzato la porta intorno alle due del mattino. Erano sicuramente più di due,  ed hanno agito cercando di eludere il sistema d'allarme collegato con l'istituto di vigilanza privato “La Pantera” di Carovigno.

Intorno a quell'ora che il segnale è invece arrivato alle guardie giurate che sono entrate in azione arrivando sul posto, però, dopo che il locale stato già abbandonato dai malviventi, i quali erano riusciti a sfilare la cassa dalla struttura del bancomat, abbandonando la carcassa sul pavimento e portando fuori il conrtenitore del denaro.

Il bottino ammonta a 7810 euro in banconote di vario taglio. Dei banditi nessuna traccia e nemmeno nessuna ripresa filmata data l'assenza di telecamere. E' il secondo colpo nell'arco di quasi un anno ai danni di bancomat dell'istituto di credito ostunese. Era il 30 agosto scorso quando un commando assaltò a colpi di ruspa la filiale di Villanova, alle prime ore del giorno è toccato alla filiale di via Torre a Santa Sabina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • Maxi carico di droga al largo di Brindisi: arrestato uno scafista

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Bomba, svincoli chiusi e percorsi obbligatori: così cambierà la viabilità

Torna su
BrindisiReport è in caricamento