Riaffiora una tomba antica durante i lavori di ampliamento di una strada

La scoperta è stata fatta alle porte di Ceglie Messapica, nei pressi della strada per Francavilla Fontana. Informata la Soprintendenza di Taranto

Le foto sono di Stefano Menga

CEGLIE MESSAPICA – Sono affiorati i resti di una tomba stamani alle porte di Ceglie Messapica, mentre erano in corso dei lavori di ampliamento della strada provinciale per Francavilla Fontana. La scoperta è stata fatta in un terreno di campagna in cui già negli anni 80, durante i lavori di realizzazione di alcuni palazzine, vennero ritrovate diverse tombe d’epoca messapica.

In questo caso, però, non vi sono ancora abbastanza elementi per datare i reperti. L’amministrazione comunale ha messo subito al corrente 1-2-22dei fatti la Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio di Taranto, che nei prossimi giorni invierà degli archeologi sul campo per i rilievi di rito.

Non si esclude che il sottosuolo possa riservare altre sorprese. Le campagne che circondano il Comune messapico, infatti, hanno restituito in passato decine di reperti archeologici, gran parte dei quali custodita presso il museo Maac (Museo archeologico e di arte contemporanea) di Ceglie, il cui responsabile è il professore Isidoro Conte. 

L'ultima scoperta in ordine di tempo risale allo scorso febbraio in via De Filippo, sempre zona per Francavilla, durante le operazioni di scavo per la costruzione di una nuova palazzina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "I Mille" tornano alla carica: chiudere i corsi di Brindisi al traffico

    • Cronaca

      Parcheggi Pennagrossa: "I segnali deve metterli il Comune"

    • Cronaca

      Ladri in azione nella notte: nel mirino un'auto e un'area di servizio

    • Cronaca

      "Open data": tutte le informazioni utili a portata di clic per i cittadini

    I più letti della settimana

    • “Compa’ seminiamo il panico per la città: si devono prendere paura”

    • Diverbio e aggressione in pizzeria: arrivano polizia e vigili urbani

    • Ordinanza di demolizione per due lidi di Apani: Municipale in azione

    • Rapinatori scatenati: nuovo assalto armato al supermercato Dok

    • Prigioniero per lunghe ore in fondo a un pozzo: salvato in extremis

    • Si mettono all'inseguimento di uno scooter ma investono un pedone

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento