Scritte "ultras" sul sottopasso appena imbiancato: sdegno sul web

Sfregiata per tutta la sua lunghezza la parete del vecchio sottopasso di via Appia, appena riverniciata di bianco

BRINDISI – Appena imbiancato, già vandalizzato. Gli incivili hanno lasciato nuovamente il segno sulle pareti del vecchio sottopasso di via Appia. La parete intonsa è stata sfregiata per tutta la sua lunghezza con grosse scritte di colore nero riconducibili a una frangia del tifo calcistico. “Ultras stile di vita”, recita una scritta.

Sottopasso sfregiato 2-2

E poi, fra una T e una K impresse a caratteri cubitali, quattro cifre (1 e 9 in alto,  38 in basso) intervallate da un’altra scritta "Ultras" longitudinale. Per non lasciare nulla al caso, è stata imbrattata anche la parete di fronte, non ancora imbiancata e già ricoperta da altri sfregi, con la scritta “Ultras Brindisi Curva Sud”. In basso, ancora le lettere Tk.

Le foto di questo nuovo scempio ai danni del martoriato sottopassaggio sono state pubblicate nella tarda serata di martedì (10 luglio) sulla bacheca del gruppo Facebook “Brindisini la mia gente”. Nel giro di pochi minuti sono arrivate decine di commenti di sdegno. Ma c’è anche chi ha preso le difese dei vandali, adducendo come giustificazione il fatto che la città è piena di buche ed erbacce e quindi che cosa ci sarebbe di male, stando a questo bizzarro ragionamento, se si imbratta anche il sottopasso? Fortunatamente numerosi cittadini hanno condannato senza mezzi termini questa assurda presa di posizione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento