Scu, estorsioni e discoteche: il Comune di Mesagne chiede danni d’immagine

La Giunta delibera la costituzione di parte civile nei confronti dei 33 brindisini per i quali la Dda ha chiesto il processo, dopo il blitz The beginners: "Compromessa la reputazione dei cittadini, ripercussioni negative nei rapporti economici e sociali". Da Brindisi nessuna decisione