Semina il panico con una scacciacani: i carabinieri sparano e lo feriscono

E' stato ferito da un colpo di arma da fuoco esploso dai carabinieri un 71enne di San Donaci, C.S., che ieri sera (5 giugno) ha sparato con una scacciacani contro una donna che camminava per le vie di San Donaci

SAN DONACI – E’ stato ferito da un colpo di arma da fuoco esploso dai carabinieri un 71enne di San Donaci, C.S., che la sieri sera (5 giugno) ha sparato con una scacciacani sprovvista di tappo rosso contro una donna che camminava per le vie di San Donaci, senza ferirla. L’episodio si è verificato intorno alle ore 20 in via Rodi, zona decentrata del paese. 

Fra la donna e l’anziano, da quanto appurato dalle forze dell’ordine, non vi era alcun legame. I due non si conoscevano. Il pensionato se ne andava in giro in bermuda e canottiera. Senza valida giustificazione, sulla base degli elementi raccolti dagli investigatori, ha azionato due volte il grilletto della scacciacani, terrorizzando la passante.

Questa, ovviamente inconsapevole del fatto che la pistola fosse una scacciacani, ha allertato in preda al panico i carabinieri. Sul posto si è subito recata una pattuglia della compagnia di Francavilla Fontana. I militari hanno identificato il 71enne. Questi, alla vista degli uomini in divisa, si è chiuso in casa e alle richieste dei carabinieri di aprire la porta ha risposto con varie minacce, fino a quando non ha aperto la porta e ha sparato un colpo. A quel punto uno dei militari, a sua volta inconsapevole che l'arma dello sparatore fosse caricata a salve, ha risposto al fuoco con la pistola d’ordinanza, cercando di colpire al braccio l’anziano con l’intento di disarmarlo, ferendolo al fianco.

Il malfattore, ferito, si è dato alla fuga recandosi presso la guardia medica di San Donaci e successivamente è stato trasportato con l’ausilio del personale dei carabinieri e del 118 al pronto soccorso dell’ospedale “Perrino”, dove è stato ricoverato nel reparto di Chirurgia, con 35 giorni di prognosi. La scacciacani, gettata dal sandonacese prima di dirigersi presso la guardia medica, è stata recuperata e posta sotto sequestro.

Il pensionato è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minaccia grave, esplosioni pericolose e porto non giustificato pistola a salve di e adesso si trova piantonato in ospedale. Adesso si trova piantonato presso il nosocomio. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      “Raccolta differenziata al 60 per cento per ridurre la Tari”

    • Politica

      “In Consiglio mozione di sfiducia alla sindaca”: Luperti raccoglie le firme

    • Cronaca

      L'Arma passa al setaccio il rione Perrino: arresti, perquisizioni e decine di multe

    • Cronaca

      A fuoco auto di commerciante già vittima di aggressione: si indaga

    I più letti della settimana

    • Tragedia del lavoro, muore operaio: aveva 24 anni

    • Studente colto da malore il classe: il professore gli salva la vita

    • Pizzaiolo di Brindisi nell’olimpo degli stellati: è stato assessore provinciale

    • Scu, arrestato latitante: trovato dai carabinieri in una casa di campagna

    • Estorsioni ai giostrai della festa patronale: Comune di Brindisi assente nel processo

    • Stefano Cucchi, inchiesta bis: omicidio preterintenzionale per il carabiniere brindisino

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento