Discarica di rifiuti speciali: denunciato titolare di una ditta di imballaggi

L'area, per una superficie di circa 6000 metri quadri, è stata scoperta nella zona industriale di Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA - I carabinieri forestali della Stazione di Ceglie Messapica sono intervenuti, nel corso di pattugliamenti nel territorio di Francavilla Fontana, ad accertare il progressivo allestimento di un’ area nella zona industriale, per una superficie di circa 6000 metri quadri, a deposito incontrollato di rifiuti di vario genere, plastici, legnosi, ferrosi e scarti di attività edilizia.

I cumuli di rifiuti venivano poi livellati con un escavatore rinvenuto sul posto. I militari hanno quindi proceduto al sequestro preventivo di iniziativa della macchina operatrice e di tutta l’ area.

Quest’ ultima rappresenta un lotto della zona industriale assegnato ad una ditta di imballaggi, il cui rappresentante legale, N.C., di 53 anni, francavillese, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Brindisi per deposito incontrollato di rifiuti (articolo 256, commi 1 e 2 del “Testo Unico dell’ Ambiente”, Decreto legislativo 152 del 2006).

Trattandosi di rifiuti speciali, ma non pericolosi, il trasgressore potrà avvalersi, in alternativa al processo penale che prevederebbe per lo specifico reato una condanna all’ arresto da 3 mesi ad 1 anno ovvero l’ ammenda da 2.600 a 26.000 euro, la definizione in via amministrativa con il pagamento di una somma di 6.500 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nella notte: distrutta casetta in legno e danneggiato pub

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale nel centro abitato: donna in ospedale

  • Cronaca

    Rapinatore armato di pistola piomba in farmacia e porta via 600 euro

  • Cronaca

    Rubano auto a un'anziana: "La usava per andare a fare fisioterapia"

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

  • Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • "Dopo l'incidente torno alla mia vita: grazie a medici e infermieri del Perrino"

  • Brindisi già capitale: Forza Italia ci riprova, depositata proposta di legge

  • Cipolle di cocaina, coppia brindisina finisce sotto indagine

Torna su
BrindisiReport è in caricamento