Sequestrata officina completamente abusiva: multati anche i clienti

Un'attività di officina meccanica e autocarrozzeria aperta senza alcuna autorizzazione è stata scoperta dai carabinieri forestali

CEGLIE MESSAPICA - Nell’ambito della campagna di controlli pianificata dal Gruppo carabinieri forestali di Brindisi, i militari del comando stazione di Ceglie Messapica hanno sottoposto a sequestro amministrativo dei locali, con relative attrezzature, in località San Vito-Convento Vecchio, nell’ agro cegliese, dove veniva esercitata attività di officina meccanica e autocarrozzeria in modo del tutto abusivo e trasparente al Registro imprese della Camera di Commercio di Brindisi.

Per tutto il materiale sarà disposta la confisca, secondo le disposizioni della Legge 122 del 1992, mentre per il titolare dell’attività, nel caso specifico il trentaduenne D.M., è prevista una sanzione pecuniaria (“multa”) da 2.500 a 15.000 euro.

La sanzione è scattata, nella misura di 86 euro, anche per i clienti che avevano ivi condotto le proprie autovetture in riparazione.

Il fenomeno degli autoriparatori abusivi è ancora alquanto diffuso sul territorio, e pertanto i Carabinieri forestali stanno concentrando gli sforzi per sradicarlo: tali esercizi sono spesso ubicati in aree rurali o comunque fuori da centri abitati, raggiungibili con strade secondarie e pertanto poco visibili ai “non addetti ai lavori”.

La presenza di questi esercizi abusivi costituisce una “sacca” di illegalità ove, oltre all’aspetto dell’omessa registrazione, che sottende spesso il mancato possesso dei requisiti tecnici di legge, si riscontrano l’assoluta irregolarità nella gestione dei rifiuti, anche pericolosi, provenienti dall’ attività, nonché l’“impermeabilità” fiscale, a tutto danno degli autoriparatori onesti e scrupolosi, e naturalmente dell’ ambiente naturale.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento