Trasporto abusivo di rifiuti: sequestrato un camion, due denunce

Il mezzo, intercettato dai carabinieri forestali nelle campagne fra Brindisi e San Pietro Vernotico, trasportava materiale ferroso

SAN PIETRO VERNOTICO- Intervento dei carabinieri forestali della stazione di Brindisi fra San Pietro Vernotico e Cellino San Marco, dove è stato fermato un camion che trasportava rifiuti di materiale ferroso e legnoso, ma in totale illegalità, in quanto l’automezzo non risultava iscritto all’albo gestori rifiuti, prerequisito indispensabile.

Per questo l’autocarro è stato sottoposto a sequestro penale ed affidato ad un custode giudiziario, mentre conducente e passeggero, rispettivamente F.T., di anni 22, e F.M, di 18, entrambi di San Pietro Vernotico, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Brindisi per attività in concorso di gestione di rifiuti non autorizzata. 

In collaborazione con i militari di Brindisi hanno operato anche i carabinieri della stazione di Cellino San Marco, che si sono occupati in particolare delle irregolarità afferenti al codice della strada.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

  • Carabinieri intercettano auto rubata: inseguimento in città

Torna su
BrindisiReport è in caricamento