Sequestro preventivo per venti negozi del presunto boss Capobianco

FRANCAVILLA FONTANA - Sequestro milionario. Finiscono sotto sigilli una ventina di punti vendita fra supermercati, articoli di casalinghi e alimentari in tutta la Puglia. Si tratta di esercizi commerciali sorti sotto le insegne di Outlet Casa e Io Casa che sarebbero secondo i primi accertamenti della procura brindisina, frutto di una operazione dai contorni ancora tutti da svelare, in parte riconducibili al presunto capoclan francavillese Giancarlo Capobianco, 47 anni, uno dei 28 finiti in manette per mano della polizia il 28 dicembre scorso, e per effetto delle dichiarazioni del pentito mesagnese Ercole Penna.