Interventi dei carabinieri: cinque persone denunciate tra Brindisi e provincia

Nel capoluogo minacce di morte durante lite condominiale. Guida sotto effetto di alcol e senza patente, detenzione di stupefacenti e violazione delle norme sulla sorveglianza speciale a Cisternino, Pezze e Ostuni

Brindisi: lite condominiale con minacce di morte

I carabinieri della stazione di Brindisi Casale, al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un 36enne originario di Torchiarolo per il reato di minacce. L’uomo per futili motivi legati a contrasti all’utilizzo di aree condominiali, ha minacciato di morte il proprio vicino di casa.

Controlli tra Fasano, Ostuni e Cisternino: quattro denunciati

Un servizio straordinario di prevenzione e repressione reati è stato condotto di carabinieri della compagnia di Fasano e delle stazioni di Ostuni e Cisternino nel territorio di competenza. Nel corso di questa attività una pattuglia del Norm ha denunciato a piede libero un insegnante di Locorotondo di 52 anni, per guida sotto l’influenza dell’alcol. L’uomo è stato fermato a un posto di controllo in agro di Cisternino mentre era alla guida della Fiat Punto di famiglia, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di alcol. Sottoposto ad accertamento, gli è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 1,42 grammi per litro. La patente gli è stata ritirata e il veicolo affidato alla moglie.

A Pezze di Greco, sempre i carabinieri del Norm della compagnia, hanno deferito in stato di libertà per reiterazione nella guida senza patente un 30enne del luogo. L’uomo è stato sorpreso alla guida di una Ford Focus di proprietà della fidanzata, sprovvisto della patente di guida poiché revocata dalla Prefettura di Brindisi nel settembre 2017. La persona in questione era già stata contravvenzionata nel biennio per la stessa violazione.

A Cisternino invece è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di stupefacente un 25enne di Manduria, controllato in via Ceglie alla guida di un’autovettura intestata al padre. Sottoposto a perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di tre involucri di marijuana del peso complessivo di 16 grammi, occultati nel vano portaoggetti del veicolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, a Ostuni, è stato denunciato un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, residente nella Città Bianca, trovato dai carabinieri in un locale pubblico in compagnia di persone che hanno subito condanne penali, contravvenendo alle disposizioni previste dalla misura di prevenzione cui è sottoposto che vietano la frequentazione di soggetti con pregiudizi penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assalto al blindato Cosmopol, gli arresti della banda

  • Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

  • Alle rapine con la mamma: colpi ai distributori, quattro arresti

  • Spesa vip per lo scrittore e conduttore Fabio Volo, in relax nei trulli

  • Moto fuori controllo sulla provinciale: un giovane perde la vita

  • I 100 anni di Giovanni Saracino: ha combattuto la seconda guerra mondiale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento