Sicurezza urbana, avviato il processo costitutivo di un tavolo permanente

Il sindaco Coppola fissa la data del primo incontro e invita a partecipare tutti i soggetti coinvolti

OSTUNI - In considerazione degli episodi criminali che si sono verificati negli ultimi giorni, su tutti la tentata rapina di sabato 1° settembre, compiuta ai danni dell’ufficio di Poste Italiane sito in corso Mazzini, l’amministrazione comunale della Città bianca intende costituire un tavolo permanente sulla sicurezza urbana. L’idea è quella di dare vita a un organo trasversale, che effettui un costante monitoraggio su tutto il territorio comunale.

Indetto dal sindaco Gianfranco Coppola, un incontro per la costituzione del tavolo permanente sulla sicurezza cittadina si terrà nella mattinata di lunedì prossimo, 10 settembre, alle ore 10 presso il Salone dei sindaci di Palazzo San Francesco. Gli inviti del Primo cittadino sono stati inoltrati a tutte le Forze dell’Ordine e gli istituti privati di vigilanza che operano su Ostuni, alle associazioni di categoria in cui confluiscono imprese, esercenti e commercianti e alle principali organizzazioni sindacali, affinché tutte le realtà coinvolte nel progetto apportino il loro prezioso contributo.

«Immediatamente a seguito della rapina di sabato scorso, sventata in maniera esemplare dal dirigente Gianni Albano, ho scritto al questore Maurizio Masciopinto e al prefetto Valerio Valenti – afferma il Sindaco Coppola – facendo richiesta di incremento del numero di agenti di Polizia in servizio presso il Commissariato di Ostuni. Giunti nelle scorse ore i rinforzi da parte della Polizia Anticrimine di Lecce e Bari a supporto dell’attività investigativa in corso, intendo così attivare un nucleo di monitoraggio trasversale per meglio interpretare le esigenze del territorio in materia di sicurezza pubblica».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento