Flash/ Solo contro quattro: usa il coltello

MESAGNE – In quattro o cinque contro uno, per uno sguardo di troppo, con la vittima del selvaggio pestaggio che accoltella uno degli aggressori in una delle vie nei pressi del vecchio campo sportivo. Almeno così si dice, anche se le versioni continuano a cambiare di minuto in minuto ed occorrerà del tempo per cristallizzare l’esatta dinamica dei fatti. Due sono comunque i feriti arrivati da Mesagne al pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, intorno alle 19.

Il commissariato di Mesagne

MESAGNE – In quattro o cinque contro uno, per uno sguardo di troppo, con la vittima del selvaggio pestaggio che accoltella uno degli aggressori in una delle vie nei pressi del vecchio campo sportivo. Almeno così si dice, anche se le versioni continuano a cambiare di minuto in minuto ed occorrerà del tempo per cristallizzare l’esatta dinamica dei fatti. Due sono comunque i feriti arrivati da Mesagne al pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi, intorno alle 19.

Il primo con ferite di arma da taglio al corpo, il secondo col volto tumefatto e non solo, sembrerebbe. L’accoltellamento da parte della vittima dell’aggressione, “gonfiata come una zampogna” dal branco che si era scagliato contro di lui. Questa sembra – almeno dai primi rilievi in corso da parte della Polizia di Stato – la sequenza dei fatti, stando ai frammentari racconti da parte dei feriti. Versioni comunque controverse. E che lasciano al momento dubbiosi gli investigatori.

Ad avere la peggio, secondo le prime indiscrezioni trapelate, uno dei  componenti del “branco” composto da quattro persone che si è ritrovato con la pancia perforata da alcune coltellate. Ad originare la rissa sfociata nell’accoltellamento pare sia stato uno sguardo di troppo che ha dato l’ok alla spedizione punitiva. Ma gli investigatori del commissariato di Mesagne e della Squadra Mobile di Brindisi nutrono seri dubbi considerati alcuni dei personaggi coinvolti nella vicenda. Ulteriori particolari prossimamente.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Gse: sindacati e Dcm ancora distanti, in bilico 225 lavoratori

  • Cronaca

    Droga e bionde, indagato latitante da una settimana

  • Cronaca

    Valuta non dichiarata per 17mila euro: denunciato

  • Cronaca

    Dune costiere, pulizia straordinaria del parco regionale

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale: una donna perde la vita, sei i veicoli coinvolti

  • Lutto fra gli operatori portuali brindisini: è morto Massimo Sciscio

  • Caccia, cambiano le regole: multe salate per i trasgressori

  • Gasolio sporco, i benzinai: "Noi vittime almeno quanto gli automobilisti"

  • “Sto all’hotel, se cado ci facciamo male tutti: 140mila euro con le sigarette”

  • "Cerano non chiude e non inquina, e non sarà riconvertita a gas"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento