Sporcizia e ragnatele: sospesa l'attività di un ristorante giapponese

Provvedimento scaturito da un controllo del Nas e dell'Asl. Ragnatele, sporco e unto diffusi e non rimossi da tempo

BRINDISI – Ragnatele sulle pareti, sporco e unto diffusi, tinteggiature scrostata: è una vera e proprio cucina da incubo quella in cui si sono imbattuti i carabinieri del Nas di Taranto, nel corso di un controllo presso un ristorante giapponese di Brindisi.

Il Sian (servizio igiene alimenti e nutrizione) dell’Asl di Brindisi, presente all’ispezione con il proprio personale, ha disposto l’immediata sospensione dell’attività di ristorazione con espresso divieto di preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, per le gravi carenze igienico–sanitarie riscontrate.

In particolare gli investigatori hanno scoperto una cucina con pareti recanti la tinteggiatura scrostata, sporco e unto diffusi e non rimossi da tempo, copiosa ragnatela sulle pareti, cappa di aspirazione priva di idonea protezione, l’antibagno per il personale adibito a deposito alimenti, assenza di spogliatoio per il personale.

Il valore dell’infrastruttura e delle attrezzature oggetto del provvedimento ammontano a 400mila euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di Ntunucciu
    Ntunucciu

    Luigi purtroppo questo e' il volere di chi ci comanda ,i delinquenti vengono oscurati in volto per non essere riconosciuti ,stessa cosa come vediamo accade per chi ci "avvelena" ci tengono alla privacy ,queste leggi vanno riviste,siamo caduti nel ridicolo ,la legge italiana non fa ' più paura a nessuno ,l Italia con le sue leggi e' terreno fertile per la delinquenza sempre più in crescita

  • Avatar anonimo di Ntunucciu
    Ntunucciu

    già messo commento ma non lo vedo ,

  • E' una notizia farlocca o per dirla alla moda una Fake new, citate il nome del locale e la sua ubicazione e allora notizie come questa avranno la sua ragione di essere!!!!! BrindisiReport - Non è una notizia farlocca. Chi opera i controlli non comunica i dati dei ristoranti, o dei negozi eccetera e non è colpa nostra. 

  • Fate bene Nas

  • magari dite anche il nome del ristorante

  • Avatar anonimo di Ntunucciu
    Ntunucciu

    mi chiedo come mai ancora tanta gente che va a mangiare in queste topaie ,valorizzare il made in Italy la cucina pugliese che e' un vanto in tutto il mondo, solo per sentirsi in voga si va a mangiare schifezze in luoghi come abbiamo letto, fatiscenti, e ci portare anche i vostri figli, non e' il primo caso, non ho nulla contro i cinesi giapponesi ecc ecc se rispettassero i criteri che vanno osservati per me andrebbe bene ma purtroppo abbiamo visto che c'è poco da fidarsi, meditate gente meditate

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una marea umana contro le mafie: grande mobilitazione a Brindisi

  • Attualità

    Traffico merci: al via collegamento tra binari portuali e Rete ferroviaria italiana

  • Cronaca

    Schiaffi e calci alla moglie incinta: arrestato dai carabinieri

  • Salute

    Riduzione liste d'attesa, via libera alla legge: ecco le nuove misure

I più letti della settimana

  • Scu, estorsioni alla festa patronale: condanne ridotte in Appello

  • Scontro fra ambulanza e auto all'incrocio semaforizzato: tre feriti

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Abusi sessuali su un ragazzino di 12 anni: arrestato 70enne

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

  • E alla spiaggia della polizia compare una colmata sugli scogli

Torna su
BrindisiReport è in caricamento