Sotto al materasso nascondeva marijuana e proiettili: arrestato giovane

Un 21enne è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizioni

ERCHIE - I carabinieri della stazione di Erchie hanno arrestato il 21enne del posto Giovanni Summa per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizioni. Nella mattinata di ieri, i militari, in seguito a una perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto 97 grammi di marijuana, suddivisi in 45 dosi, materiale per la pesatura e il confezionamento dello stupefacente e tre proiettili calibro 380 auto win, tutto illegalmente detenuto e occultato sotto il materasso nella sua camera da letto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oria

A Oria, invece, un altro 21enne è finito nei guai: Alessandro De Michele è stato arrestato per evasione. Il giovane, in atto sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso a piedi sulla pubblica via, senza giustificato motivo, contravvenendo agli obblighi della misura cautelare in espiazione. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 21enne è stato tradotto nuovamente presso la sua abitazione, per proseguire la misura in atto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento